Campionato Europeo Enduro 2018
Azzurri in chiaroscuro in Svezia

Mondiale MXGP 2019
Seewer passa al Team Yamaha Factory

Mondiale MXGP 2019
Tonus rinnova con Yamaha

Motocross delle Nazioni 2018
Arriba Puerto Rico!

Motocross delle Nazioni 2018
Presentata la squadra USA

AMA National Motocross 2018 – Unadilla
Musquin-Tomac, 1-2 VIDEO

Novità Honda RedMoto
Disponibili le CRF Enduro Six Days 2018

Motocross delle Nazioni 2018
Ken Roczen c'è!

Mondiale MXGP 2019
Julien Lieber rinnova con Kawasaki

Motocross delle Nazioni 2018
La Francia è pronta

26 luglio 2018
Condividi questa notizia

Trofeo Enduro KTM 2018

L'invasione di Rivanazzano Terme

Ivan Cervantes, prologo in notturna, notte orange e tanto pubblico a Rivanazzano Terme per la terza del trofeo enduro 2018

Terzo appuntamento del Trofeo monomarca KTM ed ennesimo successo di partecipanti, per una gara di Enduro piacevole che ha proposto la divertente ed apprezzata novità del prologo in notturna.
300 i piloti che nell’Oltrepò pavese hanno accettato la sfida proposta dal Moto Club Valle Staffora e che nei tre giri di gara previsti hanno goduto di un bel percorso all’interno del quale erano piazzate le 2 prove speciali cronometrate.
La prima di cross, ricavata lungo il letto del fiume Staffora proprio nei pressi della location di paddock e partenza e la seconda all’interno di una dismessa area militare, oggi gestita proprio dal locale Moto Club organizzatore. Novità di questa gara la disputa del prologo nella serata di sabato, con ingresso del primo conduttore in partenza alle ore 19.00 al termine delle verifiche tecniche.
Ordine di entrata in prova inverso rispetto alla consueta procedura, che ha portato uno dopo l’altro i protagonisti della gara ad affrontarsi in quella che è stata la prima presa di contatto con la gara pavese. Anche il pubblico è stato numerosissimo e, nonostante il grande caldo, ha affollato argini del fiume e ponte sovrastante, per seguire da vicino una gara commentata live da Fabio Momina ed Elisabetta Caracciolo. Ospite davvero eccezionale il 5 volte Campione del Mondo spagnolo Ivan Cervantes, coinvolto nel week end da amici della zona e sorpreso dalla numerosissima partecipazione alla gara. Inutile dire come il “Torito” abbia confermato le sue qualità di ottimo pilota e grande comunicatore, rendendosi disponibile con i tanti appassionati per l’intero week end. La gara lo ha ovviamente visto segnare i migliori tempi cronometrati, lasciando però le vittorie ai tradizionali protagonisti del Trofeo. Nella Top Class il velocissimo pilota del Sissi Racing Nicolò Bruschi si è imposto sui compagni di Team Aresi e Capoferri. Classe A a Mirko Ciani B a Jacopo Crepaldi, C a Michele Cobuzzi, D ed E a Mattia e Marco Roncaglia, Ospiti 2 Tempi a Francesco Servalli, Ospiti 4 Tempi a Walter Bossi, Ultra Veteran ad Andrea Rastrelli, Freeride ad Andrea Massaro e Vintage ad Elio Cambianica, tornato a gareggiare al Trofeo dopo assenza in avvio di stagione a causa di un infortunio. Tra i Club si è imposto il Moto Club Visab davanti al Collina Motori e al Chieve. Tra le squadre di Concessionaria vittoria per Moto Race Modena davanti a Corti, Meca, Collina, Celestini e Cocconcelli.
Prossimo appuntamento a Priero (CN) il 9 settembre per l’organizzazione del Moto Club Ceva, garanzia assoluta sotto ogni punto di vista per una gara che replica quelle organizzate nella stessa località negli anni scorsi.



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!