Demo Ride RedMoto
In anteprima la gamma Enduro 2019

Supercross de Paris
Jason Anderson King of Paris 2018

ISDE 2018 - Day 6
Australia Campione del Mondo. L'Italia è Campione Junior

ISDE 2018 - Day 5
L’Italia ancora protagonista

Mercato piloti MX2 2019
Tom Vialle con KTM!

Mercato piloti MJXGP 2019
Max Nagl con KTM Sarholz Racing Team

Wunderlich Sumo
Concept su base BMW F 850 GS

ISDE 2018 - Day 4
Ancora Australia e Italia

YZ125 bLU cRU FIM Europe Cup
Kevin Brumann Campione 2018

Le prove di XOffRoad-DueRuote
Fantic Caballero 125 Scrambler Vs Flat Track!

12 settembre 2018
Condividi questa notizia

Trofeo Enduro Husqvarna 2018

Tappa memorabile a Castiglion Fiorentino

Penultima tappa di trofeo arricchita dalla splendida location e dai tanti campioni ospiti, con gran bagarre in gara

Domenica 9 settembre si è corsa a Castiglion Fiorentino (AR) la quarta e penultima tappa del Trofeo Enduro Husqvarna 2018. Il giro, da ripetere 3 volte, misurava circa 48 km complessivi e prevedeva due controlli orari e due prove speciali: un enduro test e un cross test. Ma ancor prima di scoprire la bellezza del tracciato, i trofeisti sono stati meravigliosamente accolti dalla Piazza del Municipio, in pieno centro storico e che attraverso i fornici del loggiato ci si affaccia sulla Valle del Chio, regalando uno straordinario panorama. Al paddock riservato al Trofeo Enduro Husqvarna anche quest'anno è stata assegnata la parte della Piazza Giuseppe Garibaldi adiacente le mura della città.
Il M.C. Castiglion Fiorentino, che ha una lunga tradizione di gare stupende, quest'anno si è superato. Il percorso selezionato, assai variegato con sassi, rocce, sottobosco e pochissimo asfalto, ha impegnato non poco i nostri trofeisti fin dal primo trasferimento. Poco dopo aver lasciato la città, attraverso strade bianche, sentieri (anche tecnici) e single-track i piloti sono arrivati alla prima speciale: l'enduro test. Una prova lunga circa 6 minuti di media, caratterizzata da un fondo misto ma prevalentemente sabbioso, atipico per questo territorio. Il primo controllo orario era adiacente alla seconda prova speciale (il cross test), disegnato nella bellissima vallata vicina alla città con diverse contropendenze. Un altro trasferimento ha poi condotto i piloti al C.O. posizionato in paese vicino ai paddock.
Non dimentichiamo poi la possibilità unica di correre insieme a un poker di ospiti illustri, che hanno presenziato all'intero weekend: Alex Salvini e Ruy Barbosa del team Jet Zanardo, il neo campione Italiano Claudio Spanu e il rallysta Jacopo Cerutti. I ragazzi hanno corso fuori classifica, per poi premiare i trofeisti sia il sabato dopo il briefing, con gli omaggi messi a disposizione dagli sponsor, che la domenica sui podi di giornata. Ringraziamo tutti i nostri top rider per la grande disponibilità, e facciamo loro un caloroso "in bocca al lupo" per i prossimi impegni agonistici.
Venendo ai risultati della giornata, la 250 4T va a Stefano Nigelli, davanti per meno di un secondo a Stefano Dogliotti; più staccato Filippo Marrami; Dogliotti guida ancora la classifica, con buon margine su Marrami e Nigelli appaiati. Nella 2T vittoria di Leonardo Lucarini, che ha preceduto Alessandro Locati e Vincenzo Farci: classifica cortissima con i tre raccolti in sette punti: Locati è in testa, ma tutto può ancora accadere. La classe 450 ha visto il dominio di Simone Rossi, che ha regolato Alessandro Candela e Alberto di Rubba; anche qui una classifica corta con Rossi a 74 punti, Candela a 72 e Di Rubba a 58.
Nella Under 23 Alessandro Morosini coglie la sua prima vittoria, seguito da vicinissimo da Andrea Bartoli e Nicolò Bussandri. Bussandri resta in vetta alla classifica provvisoria, con 75 punti contro i 64 di Bartoli e i 56 di Leonardo Calosi. La Expert va a Flavio Petrogalli, che precede Mattia Dodi e Nicola Chiari; titolo in questo caso già assegnato visto che Petrogalli ha vinto tutte le quattro prove corse fin qui. La Veteran è appannaggio di Giacomo Giraldi, davanti a Gabriele Racagni e Massimo Chelini: Giraldi e Racagni sono appaiati in vetta alla classifica e se la giocheranno all'ultima tappa. Imprendibile Guido Conforti nella Top Class: per lui tempi a livello degli ospiti. I pur bravi Andrea Di Luca e Andrea Bassi restano staccati, pur arrivando sul podio dietro di lui sia nella classe che nell'Assoluta. In campionato, però, guida Umberto Boffa con 60 punti, tallonato da Bassi con 56 e Luca Rovelli con 55: altro rush finale in vista!
Per conoscere i vincitori dei titoli 2018 bisognerà aspettare la quinta ed ultima prova del Trofeo Enduro Husqvarna 2018, che si svolgerà il 21 ottobre a Viverone (BI). Informazioni e iscrizioni: Moto Club Factory | motoclubfactory@libero.it | +39 02 82472344.



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!