Campionati Italiani Motocross
Pubblicati i calendari 2018

LS2 Subverter MX470
Una nuova stella tra i caschi off-road

Commissione Sviluppo Attività Sportiva FMI
Le novità del regolamento 2018

AMA Supercross 2018
Barcia sostituisce Millsaps sulla Yamaha

Normativa contro il fuoristrada
Possibile abolizione

Riders4Riders 2017
Appuntamento al Park Cross di Ferrara

S1 Supermoto European Championship
Le novità per il 2018

Mondiale Enduro 2018
Presentato il GP d'Italia

2017 MXGP Season
Crashes Compilation - VIDEO

19 maggio 2017
Condividi questa notizia

Italiano MX Senior e Femminile

A Cremona per la terza tappa

Nel prossimo fine settimana, 20 e 21 maggio, appuntamento al Crossodromo Città di Cremona per il terzo dei sette round stagionali

Nuova tappa in Lombardia per il Campionato Italiano Senior e Femminile, che nel prossimo fine settimana, 20 e 21 maggio, si è dato appuntamento al Crossodromo Città di Cremona per il terzo dei sette round stagionali.
Dopo l’apertura 2017 a Malpensa e la seconda gara a Fermo nelle Marche, la prova di Cremona sarà banco di prova importante per definire i valori in campo a quasi metà della stagione agonistica.
La pista, conosciuta ed apprezzata dai piloti anche come sede di allenamento, è stata sottoposta negli anni a numerosi interventi di aggiornamento e miglioramento e si propone quale teatro perfetto per l’appuntamento tricolore. Il tracciato, situato in zona Porto Canale non lontano dalle sponde del fiume Po ed a cinque minuti dal centro cittadino, misura circa 1800 metri ed è caratterizzato da fondo prevalentemente sabbioso. La gara è organizzata dal Moto Club Cremona con la immancabile collaborazione del promoter FXAction.
L’evento si svolgerà sulle due giornate, sabato e domenica. Elevato il numero di iscritti: sono previsti complessivamente oltre 160 piloti al cancelletto.

LA SITUAZIONE DI CAMPIONATO
Sono ben sette i titoli stagionali da assegnare nell’ambito del tricolore Senior e Femminile: sette classi molto combattute che ritorneranno in pista sabato e domenica a Cremona per un grande spettacolo.
Nella 125 comanda la classifica Felice Compagnone (KTM - Moto Racing Rieti) il quale, con la vittoria di tre delle quattro manche disputate fino ad ora, può contare su un bottino di 920 punti; lo insegue, non lontanissimo come punteggio, Simone Croci (KTM - Over Competition Mx), secondo con un attivo di 790 punti grazie anche ad una vittoria di manche e di gara a Malpensa. Terza posizione un po’ staccata per Stefano Barbieri (KTM - Verolese), con 550 punti. Direttamente alle spalle di Barbieri, in quarta posizione a sole 26 lunghezze di svantaggio, c’è Yuri Pasqualini (Husqvarna - Bisso Galeto).
Nella Veteran MX1 Tiziano Peverieri (Honda - A.Fagioli), vincitore del primo round di Malpensa, insegue dalla seconda posizione, a quota 730 punti, il leader di classe Michele Dal Bosco (Yamaha - Evergreen), vincitore a sua volta della gara di Fermo e titolare degli 850 punti che lo portano in vetta. Staccato, terzo a quota 590, c’è Michele Tosetto (Husqvarna - Motocross Bovolone); non lontano Alessio Daziano (Honda - Fossano) è quarto con 550 punti.
Nella Veteran MX2, Graziano Peverieri (Yamaha - Evergreen), dopo una battuta a vuoto nella seconda manche di Malpensa seguita però da una bella vittoria nella prova di Fermo, guida la classifica provvisoria con 540 punti; al suo inseguimento, divisi da pochhe lunghezze, ci sono Andrea Coturri (Kawasaki Pellicorse) ed Ubaldo Di Domenicantonio (KTM Milani), rispettivamente secondo e terzo a quota 410 e 395.
Ampio margine di vantaggio nella Superveteran MX1 per Fabio Occhiolini (Honda - Marradi), che con due vittorie nelle due gare disputate fino ad ora, ha gia preso il largo con un totale personale di 950 punti; staccato di oltre 400 lunghezze sul secondo in classifica Luigi Sartori (KTM - Monterosato), salito sul secondo gradino del podio nell’ultimo appuntamento di Fermo. Dietro a Sartori un terzetto di inseguitori capitanato da Beppe Canella (Honda - RS77), terzo a 447 punti, Mauro Vagadore (Kawasaki - Dirty Bike `97), quarto con 432, e Marco Ravaglia (Suzuki - Gruppo Sasso Marconi), quinto a quota 415.
Nella parte alta della classifica provvisoria Superveteran MX2 ci sono quattro piloti divisi da poco più di cento punti: al comando c’è Fabrizio Bennati (Honda Marradi), che ha vinto la seconda gara stagionale ed è a quota 424; in seconda posizione è piazzato Emanuele Carosi (Yamaha Carpe Diem Mx). Vincitore della gara di Malpensa e titolare di 390 punti. Terzo in classifica Corrado Sallicati (Honda - Cerbone), 323, e quarto Norbert Lantschner (Yamaha – Evergreen), a 315.
La classe 300 vede al comando Bruno Fumagalli (KTM - Gruppo Sasso Marconi).
Punteggio pieno nel campionato Women per la campionessa mondiale Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro), vincitrice di tutte le manche da inizio stagione. All’inseguimento, al secondo e terzo posto della classifica provvisoria, ci sono Francesca Nocera (Suzuki - Francy Racing Team), seconda sul podio di Fermo con 84 punti all’attivo, e Giorgia Montini (Yamaha - Mx Garda Lake) a sua volta seconda a Malpensa con un complessivo attuale di 80 punti. Prima delle Under17 e nona nella provvisoria è Elisa Galvagno (Husqvarna – Megan racing).



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!