Motocross delle Nazioni 2018
Romain Febvre out

AMA Supercross 20190
Honda HRC estende il contratto con Cole Seely

Novità KTM
Presentata la 450 SX-F Herlings Replica

Italiano Motocross Prestige 2018
Chiusura a Città di Castello

Campionato Italiano MX Junior 2018
Finale infuocato a Ottobiano!

Campionato Italiano Enduro Major
Gran finale a Tredozio (FC)

Campionato AMA Supercross
Calendario 2019

Campionato Europeo Enduro
Battig e il Team E50 Campioni 2018!

Trofeo Metzeler Extreme Enduro
Gianluca Martini e la sua Beta conquistano il Black ...

Novità BMW
Svelata la nuova R 1250 GS

15 aprile 2018
Condividi questa notizia

Doping e motocross

Sospeso Broc Tickle

La WADA, World Anti-Doping Agency, ha dichiarato di aver trovato tracce di dimetilamilammina in un campione di urina prelevato a Tickle durante la prova di San Diego

Broc Tickle, pilota ufficiale del Team KTM Factory Racing a fianco di Marvin Musquin, è stato sospeso a scopo cautelativo dalla FIM e dall’Agenzia mondiale antidoping per non aver superato un test antidoping eseguito durante il Supercross di San Diego.
La WADA, World Anti-Doping Agency, ha dichiarato di aver trovato tracce di dimetilamilammina in un campione di urina prelevato a Tickle durante la prova di San Diego il 10 febbraio 2018. La dimetilamilammina rientra negli elenchi degli stimolanti vietati dalla FIM nel 2018. La dimetilamilammina, nota impropriamente come Geranamina, è una sostanza simile all'anfetamina che, prima del ban ufficiale da parte della FDA e della WADA, era impiegata illecitamente negli integratori alimentari e nei prodotti destinati agli sportivi in qualità di "fat burner" (ossia per bruciare i grassi), inibitore dell'appetito o stimolante.
Broc Tickle al momento è stato sospeso e non potrà correre a tempo indeterminato, anche se nel frattempo potrà presentare domanda d’appello.



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!