Demo Ride RedMoto
In anteprima la gamma Enduro 2019

Supercross de Paris
Jason Anderson King of Paris 2018

ISDE 2018 - Day 6
Australia Campione del Mondo. L'Italia è Campione Junior

ISDE 2018 - Day 5
L’Italia ancora protagonista

Mercato piloti MX2 2019
Tom Vialle con KTM!

Mercato piloti MJXGP 2019
Max Nagl con KTM Sarholz Racing Team

Wunderlich Sumo
Concept su base BMW F 850 GS

ISDE 2018 - Day 4
Ancora Australia e Italia

YZ125 bLU cRU FIM Europe Cup
Kevin Brumann Campione 2018

Le prove di XOffRoad-DueRuote
Fantic Caballero 125 Scrambler Vs Flat Track!

10 agosto 2018
Condividi questa notizia

Mondiale MXGP 2019

Julien Lieber rinnova con Kawasaki

Il 24enne belga continuerà a difendere i colori del team Kawasaki Racing Monster Energy insieme al compagno di squadra Clément Desalle

Julien Lieber, nuovo arrivato nel campionato mondiale MXGP 2018 con il team Kawasaki Racing di Monster Energy, continuerà a difendere i colori Kawasaki anche la prossima stagione insieme al compagno di squadra Clément Desalle.
Un infortunio al ginocchio alla fine della stagione 2017 ha impedito a Julien di provare fino alla fine dell'inverno la Kawasaki KX450F-SR in vista della sua prima stagione nella classe MXGP, ma il belga ha fatto comunque il suo esordio nel primo round in Argentina, dimostrando un ottima velocità prima che un nuovo infortunio nel GP di Gran Bretagna all'inizio di giugno lo costringesse a perdere i due successivi GP. Dopo il suo ritorno in gara, Lieber non ha ancora ritrovato la forma di inizio stagione, ma ha continuato a mostrare dedizione e, con il suo futuro al sicuro per la prossima stagione, entrerà nell'ultimo quarto della stagione completamente concentrato e motivato per finire la stagione di debutto nella MXGP nella maniera migliore.
Julien Lieber: "Sono molto contento di continuare con la squadra la prossima stagione; fanno un ottimo lavoro, analizzando attentamente il feedback del pilota mentre ci sforziamo di andare avanti insieme nella stessa direzione. C'è un buon rapporto nel team, non solo con i meccanici e il management, ma anche con Clément e non vedo l'ora di provare la nuova moto e iniziare a lavorare per la prossima stagione. Questo primo anno in MXGP per me è stato piuttosto difficile perché ho dovuto riprendermi dall'intervento prima di provare la moto, ma ho fatto delle belle gare ad inizi stagione e, anche se i risultati non sono stati così buoni dopo il mio infortunio in Gran Bretagna, tutti nel team continuano a seguirmi e sicuramente questo mi aiuterà ad essere più forte nelle prossime gare".



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!