Team SDM Corse Yamaha 2019
Arriva Gianluca Facchetti

Trofeo Enduro KTM
Castellarano decreta i vincitori 2018

Chi le ha viste?
WRM 450 MX1

Red Bull Straight Rhythm
Il 2018 sarà a due tempi!

Stage Supercross FMI
I giovani fanno esperienza in Francia

Cagiva Elefant Story
Elefante buono

Red Bull Superchampions
Salvini e Vantaggiato sono i Campioni 2018

Ducati Multistrada 1260 Enduro
Ancora più maxi!

11 settembre 2018
Condividi questa notizia

Team Sicilia Racing

Una consolidata realtà Siciliana

Abbiamo raggiunto il team Manager Marco D’Arpa per farci raccontare l’avventura di quest’anno di tutto il suo team

“Il 2018 è stato per noi un anno molto importante perché segna una svolta della nostra attività racing che ci ha visto impegnati con la gestione del team ufficiale Fantic Motor e la gestione del team Honda D’Arpa Racing. Abbiamo pertanto allestito una vera squadra dal cuore Siciliano che potesse gestire questo duplice impegno; abbiamo messo in campo due meccanici (Franco Morreale ed Alessio Pannuzzo), due video operatori (Gianni Licitra ed Andrea Scrofani) e due persone dedicate alla logistica (Ivan Coniglio e Marco Bologna); inoltre abbiamo beneficiato della collaborazione di Giovanni Chillemi e di Giulia Piacentini che si sono occupati dei servizi fotografici. Una squadra che a livello di piloti si è sbilanciata più verso il nord rispetto a qualche anno fa, ma che rimane sempre attenta alla possibilità di inserire qualche giovane talento Siciliano. Dal punto di vista dei risultati è stata fino ad ora una stagione incredibile, grazie ai risultati ottenuti da Gennaro Utech che al suo esordio ha vinto il campionato Italiano minienduro classe 65 debuttanti, si è inoltre classificato alla fase finale del campionato Italiano minicross (dove alla prima finale ha concluso nei primi dodici della classe cadetti) ed è stato uno dei componenti della squadra che ha vinto il Trofeo delle Regioni di minienduro. Marco Bologna prima dell’incidente stava compiendo una “perfect season”, terzo nel campionato Italiano enduro Under 23 con buone possibilità di chiudere secondo ed era in testa all’assoluta del campionato Siciliano Enduro.
Ivan Coniglio dopo un avvio difficile è riuscito a conquistare il secondo posto nell’ultima prova del campionato Italiano Enduro che si è disputata a Sant’Angelo in Vado (PU).
Ci troviamo vicino ad un risultato storico perché siamo in testa al campionato Italiano della classe 50 cadetti, con la Fantic 50 competizione guidata dal Veneto Riccardo Fabris, la casa Veneta è vicina ai gloriosi fasti del passato.
Una buona stagione quindi che ci vede già al lavoro per organizzare l’attività 2019, anno in cui contiamo di dare seguito al lavoro sviluppato quest’anno a favore dei giovani talenti Italiani nella disciplina dell’Enduro.”

Ufficio stampa
Co.Re.Sicilia



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!