Trofeo Fuoristrada Moto Scrambler e Special
Distinguished offroad ride!

Campionato Europeo Supermoto 2018
L’ultima prova a Sestriere

Lacapelle Marival International Motocross 2018
Vittorie di Hunter Lawrence (MX2) e ...

SuperEnduro World Championship 2018
A Cody Webb il GP di Spagna - VIDEO

Internazionali d’Italia Motocross 2018
A Mantova, il terzo successo di Cairoli. ...

Tim Gajser injury update
Doppia frattura alla mandibola

AMA Supercross 2018 – Arlington
Tomac torna alla vittoria. Barcia si infortuna

Ken Roczen injury update
Operato alla mano destra

Trofeo National Enduro Country FMI
Si parte il 25 aprile!

13 novembre 2017
Condividi questa notizia

EICMA Motolive 2017

Internazionale Supermoto per Sammartin

Sul podio anche Teo Monticelli e Max Verderosa

Incredibilmente tirata la Supermoto Internazionale, classe nella quale si sono sfidati alcuni dei migliori riders del mondo, dando vita a gare strepitose nelle quali non sono mancati i colpi di scena. E’ Elia Sammartin (TM) a portarsi a casa il trofeo di vincitore della Internazionale di EICMA 2017, al termine di due incredibili manche. Il forte veneto ha dominato gara uno dopo essere partito in seconda posizione ed aver superato Luca D’Addato (Honda), scattato davanti a tutti. Il pilota della Honda ha preceduto al traguardo Romain Kaivers (Husqvarna), autore di una bella prova, approfittando di un errore commesso da Max Verderosa (Husqvarna), mentre era alle spalle di Sammartin. Nella seconda frazione è stato Verderosa a scattare davanti a tutti, passando sulla linea del Tissot Hole Shot per primo. Sammartin scattato meno bene in breve si è portato alle spalle del leader, passandolo nel corso del sesto giro, tentando la fuga. Le fasi finali sono state concitate ed hanno visto il contatto tra Verderosa e Sammartin che finivano a terra, passati da Teo Monticelli (Yamaha), pronto ad approfittare dell’episodio accaduto davanti a lui. Sotto la bandiera a scacchi Monticelli ha preceduto Sammartin e Verderosa, conquistando così la seconda posizione sul podio alle spalle del veneto, mentre la terza piazza è andata al veterano Verderosa.



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!