Wunderlich Sumo
Concept su base BMW F 850 GS

ISDE 2018 - Day 4
Ancora Australia e Italia

YZ125 bLU cRU FIM Europe Cup
Kevin Brumann Campione 2018

Le prove di XOffRoad-DueRuote
Fantic Caballero 125 Scrambler Vs Flat Track!

ISDE 2018 - Day 3
Australia e Italia leader al giro di boa

Moto d’epoca iscritte al Registro Storico
E’ disponibile la nuova e vantaggiosa ...

ISDE 2018 - Day 2
Italia leader nel Trofeo Junior e 3^ nel Trofeo

Novità 2019
Honda CRF450XR - XR Supermoto

ISDE 2018 - Day 1
Italia quarta nel World Trophy e prima nel Junior World Trophy

Nazionali Motocross e Supermoto 2018
I piloti premiati ad EICMA

09 settembre 2018
Condividi questa notizia

Campionato Europeo Supermoto

A Markus Class la gara di Sestriere, a Thomas Chareyre il titolo 2018

Un Pavel Kejmar irriconoscibile sulla pista cittadina piemontese si fa soffiare il titolo per soli 5 punti dal francese della TM. Titolo Lites ad Elia Sammartin



Un fine settimana ricco di spettacolo con tanto pubblico che non ha voluto rinunciare a questo appuntamento con l’ultimo round del Campionato Europeo Supermoto, approdato a Sestriere, sulle Montagne Olimpiche della Via Lattea, sopra i 2.000 metri di altitudine che ha visto i piloti impegnati su di un percorso cittadino di 1.100 metri, all’interno del quale erano stati allestiti due brevi tratti off road, studiato ad hoc e gradito da pubblico e piloti.
Una gara combattutissima grazie ad una classifica ancora non ben definita e quindi aperta ad ogni eventuale possibilità. E sono stati proprio i colpi di scena a caratterizzare questa quinta prova continentale, con il ceco Pavel Kejmar (TM – Degasoline) giunto a Sestriere con un vantaggio di 15 punti sul favorito francese Thomas Chareyre (TM Racing Factory Team), penalizzato da un infortunio durante il round della Polonia dello scorso 10 giugno.
Kejmar non è mai riuscito ad adattarsi al percorso e il pluriiridato Chareyre ne ha approfittato vincendo gara-1 e amministrando la seconda riconfermandosi così campione europeo 2018 davanti al pilota del Team Degasoline, mentre il tedesco Markus Class si è aggiudicato la classifica generale di giornata in virtù del secondo posto nella prima manche e la vittoria nella seconda.
Sul gradino del podio di giornata, oltre a Class e Chareyre, anche il transalpino Laurent Fath (MTR KTM Team) con un quarto e un secondo posto nelle due frazioni. Ottavo posto assoluto per il vicentino Elia Sammartin (Phoenix Racing Team) che si aggiudica però il titolo della speciale classe Lites, finendo la gara piemontese sul gradino più basso del podio dopo il vincitore Emerick Brunod e Nicolas Cousin.
Soddisfazione da parte degli organizzatori e dell’amministrazione comunale per voce del Vicesindaco di Sestriere, Gianni Poncet, che ha dichiarato: “È stato un bellissimo weekend di motori con piloti professionisti che si sono giocati il titolo Europeo di Supermoto a Sestriere sulle montagne protagoniste delle Olimpiadi Invernali del 2006, dei Mondiali di Sci del 1997 e di tantissime edizioni della Coppa del Mondo di Sci Alpino. L’auspicio di Sestriere è di poter avere anche il prossimo anno questo bellissimo evento sulle nostre strade”.

La cronaca delle gare:
Gara-1: La manche di avvio ha visto lo slancio del campione europeo Thomas Chareyre (FRA – TM Racing Factory Team) davanti al tedesco Markus Class (GER – Husqvarna Phoenix Racing Team), quest’ultimo autore del miglior tempo nelle qualifiche del sabato mentre il francese è stato il più veloce nei warm-up del mattino. Alle spalle della coppia di testa sono transitati al primo giro, nell’ordine, il finlandese Mauno Hermunen (FIN – SWM Factory), il francese Nicolas Cousin (FRA – TM) e, a seguire nell’ordine dei top ten, Laurent Fath (FRA - KTM MTR Team), Emerick Bunod (FRA – Honda), Romain Kaivers (FRA - KTM MTR Team), il marchigiano Diego Monticelli (ITA – TM Racing Factory Team), il ceco leader di classifica Pavel Kejmar (CZE – TM Degasoline) e Milan Sitniansky (CZE – Honda Tuning Motorsport). L’andamento del battistrada francese ha fatto capire che le sue intenzioni erano quelle di recuperare subito il divario di punti creatosi con il capoclassifica a seguito del doppio zero rimediato in Polonia a causa di una caduta. E così è stato, con Chareyre ha inanellato una serie di passaggi in testa che è stata fermata solo dalla bandiera a scacchi del direttore di gara al 20° giro quando ha tagliato il traguardo vittorioso davanti a Class, rimasto costante alle spalle del dominatore. Terza posizione all’arrivo per Nicolas Cousin, che a sua volta ha anticipato Laurent Fath, Emerick Bunod, Romain Kaivers, Mauno Hermunen, il primo degli italiani Diego Monticelli, Pavel Kejmar, che vanta ancora due punti di vantaggio sul campione europeo in carica, e Milan Sitniansky.

Gara-2: Replica del francese Thomas Chareyre (FRA – TM Racing Factory Team) al via della seconda e ultima manche europea 2018, portandosi già prima della curva dopo la partenza al comando della corsa davanti al solito irriducibile Markus Class (GER – Husqvarna Phoenix Racing Team), quindi Emerik Bunod (FRA – Honda), Laurent Fath (FRA – MTR KTM Team), Nicolas Cousin (FRA – TM), Mauno Hermunen (FIN – SWM Factory), Elia Sammartin (ITA – TM Phoenix Racing Team), Romain Kaivers (FRA - KTM MTR Team), Diego Monticelli (ITA – TM Racing Factory Team) e Gioele Filippetti (ITA – TM Birba Racing) per i primi dieci del primo giro.
La gara ha preso una piega fotocopia della prima manche, ma solo fino al sesto passaggio, quando dalle chicane poste davanti al pubblico più numeroso è transitato per primo Markus Class guidando un “trenino” composto anche da Fath, Bunod e Chareyre, che, matematicamente sicuro della conquista del titolo, si è lasciato superare dagli avversari più impetuosi mantenendo il controllo della situazione. Class, dopo aver dimostrato grande maturità, ha così tagliato il traguardo davanti a Laurent Fath, Emerick Bunod e Thomas Chareyre, riconfermandosi così campione europeo. L’ordine dei primi dieci della manche conclusiva è composto anche da Nicolas Cousin, Elia Sammartin, Romain Kaivers, Mauno Hermunen, Gioele Filippetti e Pavel Kejmar.

L’attenzione della Supermoto si sposta adesso sull’evento conclusivo della stagione 2018, che vedrà coinvolte le Nazioni più forti in una gara a squadre, denominata Supermoto delle Nazioni in programma il 30 settembre in Spagna, a Guadassuar.

S1 Race 1 Top Ten: 1. CHAREYRE Thomas (FRA, TM) 20 laps in 17:46:249; 2. CLASS Markus (GER, Husqvarna) +00:594; 3. COUSIN Nicolas (FRA, Honda) +16:068; 4. FATH Laurent (FRA, KTM) +16:868; 5. BUNOD Emerick (FRA, Honda) +23:142; 6. KAIVERS Romain (BEL, KTM) +27:017; 7. HERMUNEN Mauno (FIN, SWM) +29:501; 8. MONTICELLI Diego (ITA, TM) +30:253; 9. KEJMAR Pavel (CZE, TM) +35:262; 10. SITNIANSKY Milan (CZE, Honda) +35:585

S1 Race 2 Top Ten: 1. CLASS Markus (GER, Husqvarna) 20 laps in 17:49:804; 2. FATH Laurent (FRA, KTM) +1.489; 3. BUNOD Emerick (FRA, Honda) +2.911; 4. CHAREYRE Thomas (FRA, TM) +14.106; 5. COUSIN Nicolas (FRA, Honda) +17.027; 6. SAMMARTIN Elia (ITA, Honda) +17.621; 7. KAIVERS Romain (BEL, KTM) +18.163; 8. HERMUNEN Mauno (FIN, SWM) +24.597; 9. FILIPETTI Gioele (ITA, TM) +27.854; 10. KEJMAR Pavel (CZE, TM) +28.783

S1 Overall Top Ten: 1. CLASS Markus (GER, Husqvarna) 47pts (22+25); 2. CHAREYRE Thomas (FRA, TM) 43pts (25+18); 3. FATH Laurent (FRA, KTM) 40pts (18+22); 4. BUNOD Emerick (FRA, Honda) 36pts (16+20); 5. COUSIN Nicolas (FRA, Honda) 36pts (20+16); 6. KAIVERS Romain (BEL, KTM) 29pts (15+14); 7. HERMUNEN Mauno (FIN, SWM) 27pts (14+13); 8. SAMMARTIN Elia (ITA, Honda) 25pts (10+15); 9. KEJMAR Pavel (CZE, TM) 23pts (12+11); 10. SITNIANSKY Milan (CZE, Honda) 21pts (11+10).

S1 Championship Top Ten: 1. CHARYERE Thomas (FRA, TM) 193pts; 2. KEJMAR Pavel (CZE, TM) 188pts; 3. CLASS Markus (GER, Husqvarna) 187pts; 4. SITNIANSKY Milan (CZE, Honda) 149ptsl; 5. MONTICELLI Diego (ITA, TM) 137pts; 6. SAMMARTIN Elia (ITA, Honda) 134pts; 7. COUSIN Nicolas (FRA, Honda) 115pts; 8. FATH Laurent (FRA, KTM) 110pts; 9. KAIVERS Romain (BEL, KTM); 10. HERMUNEN Mauno (FIN, SWM) 96pts.


S1 Lites Top Ten: 1. BUNOD Emerick (FRA, Honda) 47pts (22+25); 2. COUSIN Nicolas (FRA, Honda) 47pts (25+22); 3. SAMMARTIN Elia (ITA, Honda) 38pts (18+20); 4. KAIVERS Romain (BEL, KTM) 38pts (20+18); 5. FILIPETTI Gioele (ITA, TM) 32pts (16+16); 6. HUNZIKER Luc (SUI, KTM) 29pts (14+15); 7. PROVAZNIK Erik (CZE, Yamaha) 28pts (13+15); 8. MADISSON Eero (FIN, KTM) 26pts (12+14); 9. GAYA Jaume (ESP, Suzuki) 24pts (13+11); 10. VERTEMATI Michael (ITA, Vertemati).

S1 Lites Championship Top Ten: 1. SAMMARTIN Elia (ITA, Honda) 221pts; 2. COUSIN Nicolas (FRA, Honda) 202pts; 3. KAIVERS Romain (BEL, KTM) 173pts; 4. FILIPETTI Gioele (ITA, TM) 157pts; 5. HUNZIKER Luc (SUI, KTM) 127pts; 6. LLADOS Joan (ESP, TM) 123pts; 7. MADISSON Eero (FIN, KTM) 121pts; 8. CIAGLIA Luca (ITA, Honda) 117pts; 9. PROVAZNIK Erik (CZE, Yamaha) 110pts; 10. PALS Patrick (EST, TM) 105pts.



VUOI MANDARE IL TUO COMMENTO? REGISTRATI E FAI IL LOGIN!