Cerca

Seguici con

Enduro

Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge

Redazione
dalla Redazione il 13/09/2021 in Enduro
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Chiudi

Il pilota della Sherco si è aggiudicato in Polonia il sesto round del Mondiale davanti ai due leader della classifica Billy Bolt e Manuel Lettenbichler

Wade Young si è aggiudicato la Hero Challenge sul terreno sabbioso di Dąbrowa Górnicza, in Polonia, sesta prova dell’Hard Enduro World Championship. Young ha portato a casa la vittoria precedendo Billy Bolt e Manuel Lettenbichler che ha concluso al terzo posto. Con il secondo posto in Polonia, Bolt è diventato il nuovo leader del campionato con un punto di vantaggio su Lettenbichler.

In vista dell'evento di domenica, è stato il beniamino di casa Dominik Olszowy (KTM) a vincere le qualifiche del sabato mattina, prima che Alfredo Gomez, vincesse il SuperEnduro serale nel centro di Dąbrowa Górnicza.

Con la vittoria, Gomez si è guadagnato la pole position per la gara di tre ore di domenica. Ma quando la bandiera è scesa, è stato Lettenbichler a prendere l'holeshot davanti a Gomez. Lettenbichler, Bolt, Olszowy, Gomez e Jonny Walker (Beta) sono stati presto raggiunti da Young. Un azzardo da parte del sudafricano di rientrare ai box un giro più tardi rispetto ai suoi rivali ha pagato e il pilota Sherco è passato in testa, tutta la seconda metà di gara e ottenendo così la vittoria.

Bolt ha dato la caccia a Young, ma non è stato in grado di eguagliare il suo ritmo mentre la pista si deteriorava. Sapendo che chiudendo davanti Lettenbichler sarebbe diventato il nuovo leader del campionato, Bolt è rimasto tranquillo e ha guidato la sua Husqvarna al secondo posto. Lettenbichler è risalito forte durante gli ultimi giri, ma non è stato in grado di colmare il divario con Bolt e ha dovuto accontentarsi del terzo posto.

Per Olszowy, le speranze di un podio in casa non si sono materializzate. Nonostante abbia mostrato un grande ritmo, un perno della frizione rotto lo ha costretto a fare un pitstop non previsto per riparare il danno e, ha finito la sua gara a poco più di 50 secondi da Lettenbichler, al quarto posto. Mario Roman ha completato la top five.

Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge

Wade Young (Sherco): "Sono così felice di aver ottenuto la vittoria. Mi sentivo davvero a mio agio oggi. La mia partenza non è stata ideale - sono stato un po' bloccato - ma sono rimasto rilassato perché sapevo che il mio ritmo era buono. Ho rischiato a fare un giro in più prima della sosta ai box e questo mi ha fatto guadagnare un po' di tempo. Nella seconda metà il mio ritmo era buono e ho portato a casa la vittoria. È stata una giornata fantastica".

Billy Bolt (Husqvarna): "E 'stata una gara molto fisica, alla fine non mi è rimasto molto nel serbatoio! Mi sarebbe piaciuto conquistare la vittoria, ma il secondo posto è ottimo per il campionato e ora mi mette in testa di un punto. Stavo lottando con Wade a metà percorso, ma ho avuto bisogno di un pit stop extra e ho perso un po' di terreno. Un incidente mi ha poi fatto perdere di vista lui, quindi ho cercato di andare sul sicuro. Non volevo fare altri errori e perdere una posizione a favore di Mani. Tanto di cappello a Wade però, ha meritato la vittoria oggi".

Manuel Lettenbichler (KTM): "Sono stato felice di ottenere l'holeshot. Mi sentivo abbastanza forte fino al quinto giro, ma poi ho iniziato a sbagliare un po'. Era così faticoso, ma la mia gara è stata buona. Verso la fine sono riuscito ad avvicinarmi un po' a Billy, ma a quel punto, quando ho cercato di aumentare il ritmo, ho iniziato a fare errori e non sono stato in grado di riprenderlo. È bello comunque essere salito sul podio in ogni round e anche se ho perso la testa della classifica, c'è solo un punto che mi divide la Bolt, quindi è ancora tutto da giocare".

Il campionato mondiale FIM Hard Enduro prosegue ora con il settimo round, la Hixpania Hard Enduro in Spagna i prossimi 1-3 ottobre.

Campionato del mondo FIM Hard Enduro, Round 6: HERO Challenge (Finale)

 

1. Wade Young (Sherco) 7 laps, 3:03:01

2. Billy Bolt (Husqvarna) 7 laps, 3:06:48

3. Manuel Lettenbichler (KTM) 7 laps, 3:07:09

4. Dominik Olszowy (KTM) 7 laps, 3:08:01

5. Mario Roman (Sherco) 7 laps, 3:08:31

6. Jonny Walker (Beta) 7 laps, 3:13:51

7. Alfredo Gomez (Husqvarna) 7 laps, 3:14:38

8. Travis Teasdale (GASGAS) 7 laps, 3:16:35

9. Michael Walkner (GASGAS) 7 laps, 3:17:35

10. William Hoare (GASGAS) 7 laps, 3:20:52

 

Classifica di campionato FIM Hard Enduro (dopo 6 di 8 round)

 

1. Billy Bolt (Husqvarna) 70pts

2. Manuel Lettenbichler (KTM) 69pts

3. Wade Young (Sherco) 60pts

4. Mario Roman (Sherco) 48pts

5. Jonny Walker (Beta) 44pts

6. Alfredo Gomez (Husqvarna) 33pts

7. Michael Walkner (GASGAS) 28pts

8. Taddy Blazusiak (GASGAS) 26pts

9. Teodor Kabakchiev (Husqvarna) 21pts

10. Dominik Olszowy (KTM) 21pts

Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge
Mondiale Hard Enduro, a Wade Young la Hero Challenge

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.