Cerca

Seguici con

Enduro

Dakar 2022 Stage 1, il primo acuto è di Daniel Sanders

Redazione
dalla Redazione il 01/01/2022 in Enduro
Dakar 2022 Stage 1, il primo acuto è di Daniel Sanders
Chiudi

Il pilota della GasGas si impone nel prologo di 19 km davanti a Quintanilla e Branch

La Dakar 2022 è partita questa mattina e nel prologo di Jeddah la vittoria è andata all'australiano della GasGas Daniel Sanders, che ha preceduto il neoacquisto della Honda, Pablo Quintanilla e Ross Branch in sella alla Yamaha. I due piloti KTM, Kevin Benavides e Matthias Walkner hanno chiuso al quarto e quinto posto, davanti ad Adrien Van Beveren (Yamaha), con Sam Sunderland e Toby Price,rispettivamente settimo e ottavo. Nono posto per l'altro pilota Yamaha, Andrew Short davanti allo spagnolo Joan Barreda su Honda.
Il migliore degli italiani è stato il rookie Danilo Petrucci, che ha chiuso 23esimo.

SINTESI DI TAPPA

I concorrenti hanno lasciato il Mar Rosso di Jeddah per dirigersi verso nord, in un trasferimento di 225 km che li ha portati al punto di partenza situato alle porte della regione della Medina. Il prologo di 19 km è stato un primo assaggio delle condizioni che troveranno nel proseguo della gara: sabbia, piste e dune – di ogni tipo – hanno impegnato i concorrenti che sono anche saliti fino ad un’altitudine di 400 mslm. La carovana si è poi diretta verso nord-est per un trasferimento di 614 km fino ad Ha’il, dove il magnifico podio di partenza ha atteso i piloti e i mezzi in vista della tappa 1B (che sarà la prima vera tappa di classifica) di domani, su un percorso ad anello. 

GLI ASSOLI

“Sand” in australiano significa “sabbia” ed è anche parte del cognome di Sanders, che oggi è sembrato proprio un predestinato. La rivelazione della Dakar 2021 ha messo ancora una volta in mostra il suo talento in una tappa breve e sabbiosa, che ha messo in mostra anche Pablo Quintanilla, secondo con la sua nuova casacca Honda. 

IL PASSO FALSO

Il 25° posto di giornata di "Nacho" Cornejo, lontano dai primi 15, che avranno l’occasione di scegliersi la posizione di partenza della tappa di domani, può suonare come un campanello di allarme. I suoi tre compagni di squadra Honda si sono buttati nella partita, ma solo Pablo Quintanilla (2°) ha ottenuto il risultato. Barreda e Brabec, rispettivamente 10° e 12°, dovranno probabilmente accontentarsi degli scarti quando arriverà il momento di scegliere la loro posizione di partenza per la tappa 1B. Nacho, invece, si è tirato subito fuori dai giochi! Il suo “surfare la sabbia” gli è costato un po' di tempo (8′45″), ma potrebbe non essere del tutto uno svantaggio. Il pilota che lo scorso anno è stato in lizza per la vittoria fino a due giorni prima del traguardo ha svelato la sua strategia al bivacco di Ha'il: "Oggi c'era molto da guadagnare, ma ancora di più da perdere per stare nel gruppo dei 15, quindi ho deciso di andare sul sicuro. Ho perso un po' di tempo oggi, ma avrò l'opportunità di recuperarlo nei prossimi giorni". Si rivelerà una strategia vincente invece che un passo falso?

LA STATISTICA DEL GIORNO: 13

Daniel Sanders, che ha ottenuto il massimo dei voti da rookie ed è arrivato appena fuori dal podio l'anno scorso, ha conquistato la sua prima vittoria di tappa della Dakar nella tappa inaugurale. Ma non è l’unico record, poiché l'australiano ha anche ottenuto il primo trionfo di GasGas nel più prestigioso rally raid sulla Terra. Ciliegina sulla torta, è stata la prima vittoria per la KTM 450, ultimo fiore all'occhiello della fabbrica di Mattighofen, svelata in Marocco lo scorso anno. GasGas è la tredicesima Casa a prendere parte alla gara motociclistica della Dakar. Il rally non festeggiava un nuovo vincitore dal 2010, quando Sherco e Aprilia hanno detto la loro.

DICHIARAZIONE DEL GIORNO

Daniel Sanders (GasGas): "È bello vincere la mia prima speciale alla Dakar!" Quarto nella Dakar 2021, quella del suo debutto, e terzo nel campionato del mondo, "Chucky" ha vinto la sua prima tappa della Dakar. "Mi sentivo davvero a mio agio nel percorso, la moto si lasciava guidare in maniera fantastica. È bello iniziare veloci, ma da domani ci aspetta la navigazione vera, per una gara che sarà molto lunga. Sapevo che avrei potuto (e dovuto) essere veloce nel prologo, sapendo che non c’era molta navigazione mi aspettavo di essere tra i primi 3 o 5. Questo mi mette nella posizione di poter partire tra il 10° e il 15° domani, potrò scegliere."

Dakar 2022 Stage 1, il primo acuto è di Daniel Sanders

Results Prologue

Pos. Rider Num Nation Team Time/Gap 
1 SANDERS Daniel 4 AUS Gas Gas Factory Team 00:55'30
2 QUINTANILLA Pablo 7 CHI Monster Energy Honda Team +00:01'00
3 EVAN BRANCH Ross 16 BWA Monster Energy Yamaha Rally Team +00:01'55
4 BENAVIDES Kevin 1 ARG Red Bull KTM Rally Factory Team +00:02'00
5 WALKNER Matthias 52 AUT Red Bull KTM Rally Factory Team +00:02'35
6 VAN BEVEREN Adrien 42 FRA Monster Energy Yamaha Rally Team +00:02'40
7 SUNDERLAND Sam 3 GBR Gas Gas Factory Team +00:02'55
8 PRICE Toby 18 AUS Red Bull KTM Rally Factory Team +00:02'55
9 SHORT Andrew 29 USA Monster Energy Yamaha Rally Team +00:03'00
10 BARREDA Joan 88 SPA Monster Energy Honda Team +00:03'00
11 RODRIGUES Joaquim 27 POR Hero Motorsports Team Rally +00:03'05
12 BRABEC Ricky 2 USA Monster Energy Honda Team +00:03'55
13 BENAVIDES Luciano 77 ARG Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing +00:04'05
14 MICHEK Martin  10 CZE Orion Moto Racing Group +00:04'15
15 COX Bradley 49 RSA BAS DAKAR KTM RACING TEAM +00:05'30

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.