Cerca

Seguici con

Enduro

EnduroGP: a Wil Ruprecht la prima giornata del GP di Slovacchia

Redazione
dalla Redazione il 31/07/2022 in Enduro
EnduroGP: a Wil Ruprecht la prima giornata del GP di Slovacchia
Chiudi

Andrea Verona e Steve Holcombe sul podio della EnduroGP. Le condizioni di bagnato e fango hanno dato vita a una gara emozionante e combattuta

Wil Ruprecht di TM Racing ha vinto la giornata inaugurale del quinto round del Campionato Mondiale WPTGlobal FIM EnduroGP a Gelnica, in Slovacchia. In una giornata di gara bagnata e fangosa, il GP di Slovacchia ha visto l'australiano imporsi nell'ultima prova della giornata, precedendo Andrea Verona del GASGAS Factory Racing di 11 secondi. Steve Holcombe di Beta Factory Racing si è divertito nelle condizioni difficili e ha concluso al terzo posto. 

Un nuovo vincitore è emerso nella Enduro Junior con Max Ahlin (Beta) che ha ottenuto la sua prima vittoria della stagione, mentre Samuli Puhakainen ha ottenuto un'altra vittoria per TM Racing con la vittoria nella Enduro Youth. 

 Dopo le condizioni calde, secche e polverose del quarto round in Portogallo il mese scorso, i concorrenti sono stati accolti da condizioni più fresche, umide e fangose al quinto round del Campionato mondiale WPTGlobal FIM EnduroGP a Gelnica, in Slovacchia. Le nuvole persistenti hanno garantito che le condizioni rimanessero al livello ottimale di difficoltà e sfida. La padronanza del fango e l'adattamento ai cambiamenti delle linee di gara sono stati la chiave del successo di oggi. 

EnduroGP: a Wil Ruprecht la prima giornata del GP di Slovacchia

Ruprecht e Verona in lotta per la vittoria dell'EnduroGP

Venerdì sera è stato Brad Freeman di Beta Factory Racing a vincere il Super Test AKRAPOVIC per iniziare la mattinata con un sottile vantaggio di un secondo sul leader del campionato Andrea Verona. Freeman non ha perso un colpo e ha affrontato il POLISPORT Extreme Test per estendere il suo vantaggio a quasi sei secondi.

Tuttavia, Ruprecht ha iniziato a trovare il suo ritmo e nell'ACERBIS Cross Test ha fatto segnare il tempo più veloce per ridurre il margine a due secondi. Il JUST1 Enduro Test, della durata di oltre 14 minuti, era destinato a giocare un ruolo importante nei risultati. Con Verona e Ruprecht rispettivamente 1-2, i due si sono portati in testa alla classifica, mentre Freeman è scivolato dalla prima alla quinta posizione. 

Al secondo giro, Freeman è stato di nuovo il più veloce sul POLISPORT Extreme Test e si è portato in quarta posizione. Ruprecht era in testa, ma solo per poco, con un incredibile centesimo di secondo a dividere Ruprecht e Verona. Holcombe era a sei secondi di distanza e continuava a mantenere la pressione.

Alla fine del secondo giro, le posizioni sono cambiate ancora una volta, con Verona in vantaggio di tre secondi. Holcombe era ancora terzo, ma stava perdendo terreno. Nell'ultima prova della giornata, il Cross Test ACERBIS, Verona aveva tre secondi di vantaggio su Ruprecht. Tuttavia, la fortuna non è stata dalla sua parte e con due cadute che hanno colpito l'italiano, è stato proprio quello che serviva a Ruprecht per conquistare la vittoria

Dietro Ruprecht e Verona, Holcombe - spronato dalla vittoria nell'ultimo POLISPORT Extreme Test - ha concluso la sua giornata al terzo posto. Josep Garcia del Red Bull KTM Factory Racing, tornato alle corse dopo aver saltato il quarto round a causa di un infortunio, ha concluso al quarto posto. Freeman ha completato la top five.

Vittorie di classe per Verona, Ruprecht e Freeman

Nella Enduro1 non c'è stato alcun cambiamento nel vincitore della gara, con Verona che ha conquistato una vittoria di un minuto e 36 secondi. Thomas Oldrati, pilota Honda Redmoto World Enduro, si è aggiudicato il secondo posto con un'ottima prestazione. Matteo Cavallo di TM Racing ha completato la top three.

Con la vittoria nell'EnduroGP in tasca, Ruprecht ha aggiunto la vittoria nell'Enduro2 nell'altra tasca. Holcombe ha concluso al secondo posto, mentre Garcia ha completato il podio. Approfittando della sua forte partenza di questa mattina, Freeman ha controllato la Enduro3 per conquistare la vittoria. Mikael Persson dell'Husqvarna Factory Racing ha combattuto una battaglia serrata con Matteo Pavoni (TM) e ha concluso al secondo posto.

La classe Enduro Junior ha visto Max Ahlin (Beta) ottenere la sua prima vittoria della stagione. Il leader della classifica Zach Pichon era partito forte, ma ha perso molto tempo nel primo JUST1 Enduro Test ed è scivolato in fondo alla classifica. Ahlin ha vinto la prova per passare in testa alla gara e ha continuato a vincere. Il tedesco Luca Fischeder (Sherco) si è piazzato secondo, mentre Pichon ha recuperato il terzo posto. 

La classe Enduro Youth è stata appannaggio di Samuli Puhakainen (TM) nel primo giorno a Gelnica. Evidentemente divertito dalle condizioni, ha conquistato un margine di 47 secondi sul pilota Fantic Harry Edmondson. Thibault Giraudon della Sherco ha completato il podio.

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.