Cerca

Seguici con

Motocross

In Olanda, Gajser vince il GP, Cairoli gara 2 e Herlings è out! - VIDEO

Redazione
dalla Redazione il 18/07/2021 in Motocross
In Olanda, Gajser vince il GP, Cairoli gara 2 e Herlings è out! - VIDEO
Chiudi

Succede di tutto a Oss, con Herlings che vince gara 1 con una spalla rotta, Cairoli che si aggiudica gara 2 e Gajser che con un secondo e un terzo posto di manche si aggiudica il GP. In MX2 vittoria di Jago Geerts su Jed Beaton e Kay de Wolf

Terzo podio consecutivo per Antonio Cairoli in questo magnifico inizio di stagione che lo sta vedendo protagonista di grandi gare su differenti terreni. Il pilota italiano è arrivato ad Oss, in Olanda, sulla scia della vittoria conquistata in Inghilterra e del terzo posto di Maggiora a pari punti col primo, determinato ad allungare la serie di podi. La pista sabbiosa che sorge su una collina a circa 50 chilometri da Eindhoven, è una delle novità del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2021. Dopo le abbondanti piogge cadute nella settimana precedente la gara, il tracciato venerdì si presentava piuttosto fangoso; due giorni di sole hanno asciugato il tracciato, lasciando però una superficie particolarmente impegnativa

Al via di gara 1, tutti gli occhi erano puntati su Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff che iniziavano le gare dalla prima e dalla seconda posizione delle prove.

In gara uno, è stato Romain Febvre ad afferrare il Fox Holeshot, anche se Coldenhoff non ha voluto perdere tempo ed è balzato subito in testa seguito da Febvre, Tim Gajser, Herlings e Jeremy Seewer. A quel punto è successo il "fattaccio" che ha condizionato la gara (e il campionato...) di Herlings che ha poi preso un duro colpo da Ivo Monticelli, anche se miracolosamente è stato in grado di continuare, mentre Monticelli è caduto.

Davanti intanto Febvre stava cercando ogni modo possibile per passare Coldenhoff, con Gajser che ha guidato in modo intelligente, subito dietro.

Quando il divario si è ridotto a 0,359 sembrava che Febvre stesse finalmente per passare l'olandese, ma invece il francese ha fatto un errore che gli è costato tempo prezioso. 

A meno di 10 minuti dalla fine, Coldenhoff ha calato un po' il ritmo mentre Gajser, Febvre e Herlings si sono fatti sotto. Febvre ha passato Gajser per il secondo posto e ha preso la ruota posteriore della Yamaha di Coldenhoff ancora una volta.

Herlings ha poi superato Gajser e non molto tempo dopo anche Febvre. Con 2 minuti più due giri al termine, Herlings era già davanti a Febvre e a 3 giri dalla fine, Herlings è diventato il nuovo leader della gara, andando a vincere la prima gara con Coldenhoff secondo e Gajser terzo.

La seconda gara ha visto una caduta in partenza che ha visto piloti come Coldenhoff e Seewer, tra gli altri, andare giù, mentre Jorge Prado ha ottenuto l'Holeshot e ha aperto la strada, con Febvre secondo e Gajser terzo.

A causa dell'incidente nella gara di apertura, Herlings non si è schierato per la seconda manche ma è stato trasferito in ospedale per controllare il suo infortunio alla spalla. I tempi di recupero per lui non sono ancora chiari.

Febvre cercando di passare Prado ha fatto un errore che lo ha visto andare fuori pista ed è rientrato in gara al 6° posto davanti a Jasikonis.

Con Prado primo e Gajser a 2,342 secondi, Cairoli ha passato Bogers per il terzo posto e ha messo gli occhi su Gajser e Prado davanti.

Prado ha fatto un buon lavoro nel tenere a bada Gajser fino agli ultimi tre giri della gara, quando il pilota del Team HRC è stato in grado di passare lo spagnolo e anche Cairoli è riuscito a passarlo.

Il 9 volte campione del mondo ha poi ingranato un'altra marcia e ha sorpreso Gajser che forse non si aspettava di averlo così vicino. A meno di mezzo giro dalla fine, Cairoli ha preso il comando ed è andato a vincere la seconda gara MXGP a Oss. Gajser ha chiuso secondo e Prado terzo.

Per quanto riguarda il podio assoluto, è stato Tim Gajser a conquistare la vittoria, con Antonio Cairoli secondo e Romain Febvre terzo, con due solidi quarti posti.

Gajser continua a guidare il campionato con 166 punti, con Herlings, Cairoli e Febvre uniti a 143 punti appena dietro di lui.

Antonio Cairoli: "Sono contento del risultato complessivo ma non tanto della prima manche. So di avere le capacità e la forma fisica per fare meglio dell'ottavo posto ma ho commesso un errore e ho fatto una brutta partenza. Le partenze oggi non sono state eccezionali e questa è la parte negativa ma la seconda manche è stata davvero buona e sono contento di come sono riuscito a recuperare sulla testa della corsa. Un podio a ogni settimana è il nostro obiettivo e avevo un po' paura che l'ottavo posto della prima manche rendesse le cose difficili... ma alla fine siamo arrivati secondi". Per quanto riguarda la prossima gara, so che non ero proprio un tipo da duro, ma ultimamente mi sto davvero divertendo più di prima. Ho anche trovato un buon setup sulla moto. Prima facevo più fatica. Quindi, non vedo l'ora che arrivi Loket. Sicuramente non è una delle mie piste preferite, ma non vedo l'ora di fare queste gare e speriamo di avere di nuovo del pubblico, perché è molto bello correre davanti al pubblico. Questo è il motivo per cui siamo lì, a correre".

MXGP - Grand Prix Race 1 – Top 10 Classification: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 36:28.182; 2. Glenn Coldenhoff (NED, Yamaha), +0:02.563; 3. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:05.559; 4. Romain Febvre (FRA, Kawasaki), +0:11.495; 5. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:22.231; 6. Jorge Prado (ESP, KTM), +0:38.861; 7. Pauls Jonass (LAT, GASGAS), +0:46.584; 8. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0:48.838; 9. Ben Watson (GBR, Yamaha), +0:50.585; 10. Calvin Vlaanderen (NED, Yamaha), +0:58.409;

MXGP - Grand Prix Race 2 – Top 10 Classification: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 34:37.324; 2. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:03.782; 3. Jorge Prado (ESP, KTM), +0:05.573; 4. Romain Febvre (FRA, Kawasaki), +0:06.707; 5. Brian Bogers (NED, GASGAS), +0:26.103; 6. Ben Watson (GBR, Yamaha), +0:30.792; 7. Calvin Vlaanderen (NED, Yamaha), +0:39.106; 8. Arminas Jasikonis (LTU, Husqvarna), +0:42.921; 9. Brent Van doninck (BEL, Yamaha), +0:44.610; 10. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:45.341;

MXGP - GP Top 10 Classification: 1. Tim Gajser (SLO, HON), 42 points; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 38 p.; 3. Romain Febvre (FRA, KAW), 36 p.; 4. Jorge Prado (ESP, KTM), 35 p.; 5. Ben Watson (GBR, YAM), 27 p.; 6. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 27 p.; 7. Brian Bogers (NED, GAS), 25 p.; 8. Calvin Vlaanderen (NED, YAM), 25 p.; 9. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 25 p.; 10. Arminas Jasikonis (LTU, HUS), 23 p.;

MXGP - World Championship Top 10 Classification: 1. Tim Gajser (SLO, HON), 166 points; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 143 p.; 3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 143 p.; 4. Romain Febvre (FRA, KAW), 143 p.; 5. Jorge Prado (ESP, KTM), 132 p.; 6. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 113 p.; 7. Glenn Coldenhoff (NED, YAM), 104 p.; 8. Pauls Jonass (LAT, GAS), 104 p.; 9. Alessandro Lupino (ITA, KTM), 83 p.; 10. Ben Watson (GBR, YAM), 71 p.;

In Olanda, Gajser vince il GP, Cairoli gara 2 e Herlings è out! - VIDEO

MX2 - Grand Prix Race 1 – Top Classification: 1. Jago Geerts (BEL, Yamaha), 35:07.172; 2. Jed Beaton (AUS, Husqvarna), +0:06.279; 3. Roan Van De Moosdijk (NED, Kawasaki), +0:10.512; 4. Rene Hofer (AUT, KTM), +0:24.613; 5. Kay de Wolf (NED, Husqvarna), +0:24.870; 6. Wilson Todd (AUS, Kawasaki), +0:28.899; 7. Isak Gifting (SWE, GASGAS), +0:29.378; 8. Mikkel Haarup (DEN, Kawasaki), +0:29.972; 9. Maxime Renaux (FRA, Yamaha), +0:34.532; 10. Ruben Fernandez (ESP, Honda), +0:38.042;

MX2 - Grand Prix Race 2 – Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, Yamaha), 34:37.597; 2. Kay de Wolf (NED, Husqvarna), +0:05.174; 3. Jed Beaton (AUS, Husqvarna), +0:14.273; 4. Maxime Renaux (FRA, Yamaha), +0:19.047; 5. Mattia Guadagnini (ITA, KTM), +0:41.273; 6. Thibault Benistant (FRA, Yamaha), +0:45.271; 7. Ruben Fernandez (ESP, Honda), +0:50.636; 8. Isak Gifting (SWE, GASGAS), +0:57.219; 9. Mikkel Haarup (DEN, Kawasaki), +0:58.383; 10. Rene Hofer (AUT, KTM), +1:04.779;

MX2 - GP Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, YAM), 50 points; 2. Jed Beaton (AUS, HUS), 42 p.; 3. Kay de Wolf (NED, HUS), 38 p.; 4. Maxime Renaux (FRA, YAM), 30 p.; 5. Rene Hofer (AUT, KTM), 29 p.; 6. Isak Gifting (SWE, GAS), 27 p.; 7. Ruben Fernandez (ESP, HON), 25 p.; 8. Mikkel Haarup (DEN, KAW), 25 p.; 9. Wilson Todd (AUS, KAW), 24 p.; 10. Mattia Guadagnini (ITA, KTM), 23 p.;

MX2 - World Championship Top 10 Classification: 1. Maxime Renaux (FRA, YAM), 141 points; 2. Mattia Guadagnini (ITA, KTM), 136 p.; 3. Ruben Fernandez (ESP, HON), 133 p.; 4. Mathys Boisrame (FRA, KAW), 124 p.; 5. Roan Van De Moosdijk (NED, KAW), 119 p.; 6. Jago Geerts (BEL, YAM), 117 p.; 7. Jed Beaton (AUS, HUS), 109 p.; 8. Rene Hofer (AUT, KTM), 108 p.; 9. Thibault Benistant (FRA, YAM), 103 p.; 10. Kay de Wolf (NED, HUS), 87 p.;

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.