Cerca

Seguici con

Motocross

MXGP Trentino: le pagelle mondiali di Stefano Dami!

Redazione
dalla Redazione il 17/04/2023 in Motocross
MXGP Trentino: le pagelle mondiali di Stefano Dami!
Chiudi

Il 10 ad Andrea Adamo è d'obbligo, ma anche la tripletta italiana con Lata, Bonacorsi e Zanchi in EMX250 merita il massimo dei voti!

In onore della prima vittoria iridata di Adrea Adamo, cominciamo con i voti dedicati alla MX2:

Adamo:10 Mi sono tenuto in queste settimane il punteggio massimo perché volevo darlo ad Andrea in occasione del suo primo GP vinto, e sentivo di non dover aspettare troppo. Ad Arco è stato superlativo fin dal sabato, con quei sorpassi sul triplo da urlo, la Domenica pressoché perfetto con il recupero dal quarto posto in entrambe le manche andando a sorpassare i migliori con un passo gara pauroso. Ora manca una vittoria di manche, per quella ci vorrebbe un holeshot! Continua a crederci..

Everts: 9 La terza generazione è ufficialmente arrivata! Il primo podio di Liam, grazie a 2 manche chiuse al terzo posto, arriva 32 anni dopo il primo podio conquistato da Stefan. Due gare da protagonista, corse attaccando senza mai mollare, durante le quali, soprattutto nella prima, sembrava addirittura averne per tentare di attaccare Geerts al comando. Il campionato guadagna un nuovo protagonista!

Langelfelder: 10 Dite che è troppo assegnare il massimo punteggio per un pilota che ha fatto terzo? Io credo di no perché il tedesco è quello che ha meglio interpretato, insieme ad Adamo, il tracciato particolare di Arco, fin dal sabato. La rimonta convincente  nella prima manche, una seconda manche impeccabile, il campionato dell'ufficiale GasGas deve cominciare da qua.

Geerts: 7 Il sabato butta via qualche punto con una scivolata all'ultimo giro, domenica vince bene la prima manche e recupera il più possibile da una caduta nella ripresa, ma non sembra più il dominatore delle prime 2 gare. Forse il campionato non è poi così scontato.

Benistant: 5  Il francese mi ha un pò deluso, perché su questa pista credevo potesse continuare nella rincorsa alla tabella rossa. Invece è sembrato in difficoltà nonostante due belle partenze, ha perso posizioni perché non aveva il passo per stare davanti. Per lottare per il titolo serve una reazione immediata!

KTM: 9 Ha deciso di puntare sui giovani, azzardando visto che nessuno dei piloti ingaggiati quest'anno aveva mai ottenuto una vittoria. Aver monopolizzato i primi due gradini del podio oggi è un grande risultato, nell'attesa che anche il più giovane dei Coenen si riprenda dall'infortunio. Le basi per il futuro sono solide!

MXGP Trentino: le pagelle mondiali di Stefano Dami!

Herlings: 10 Parto da lui per la MXGP, anche se ha fatto terzo. Perché guidare in quel modo non lo vedevo fare da tempo, in particolare ad Arco da quando Cairoli aveva parcheggiato tutti i suoi rivali nella stessa curva. Alieno l'olandese, anche su terreni non troppo congeniali, con due rimonte capolavoro. Un passo diverso, superiore a quello dei suoi avversari oggi. Non ha guadagnato punti, anzi li ha persi, ma forse le gare sono fin più belle così! 

Prado: 9 Questa volta non vince il Sabato, anzi sbaglia regalando qualche punto. Però lo spagnolo è a mio avviso nel miglior momento della sua carriera da quando guida il 450. Non sbaglia una partenza, guida paurosamente bene, non ha più i cali fisici che lo avevano condizionato negli anni passati. Chi vuole il campionato dovrà vedersela sicuramente anche con lui!

Renaux: 9 Che grinta il francese! Non molla mai, ci prova sempre fino alla bandiera a scacchi, ha in testa su un solo obbiettivo e si vede. Rosicchia punti a Prado anche se sul podio è su un gradino più basso. Mi piace davvero molto!

Febvre: 7 Il francese va forte ma al momento non riesce sempre a concretizzare. Anche la fortuna non è troppo dalla sua parte, ma quando si allineano i suoi pianeti diventa devastante! è quarto in campionato e credo che nella lotta per il titolo ci sarà anche lui, insieme a Prado, Herlings e Renaux. Il quartetto delle meraviglie!

Fernandez: 6 Ha guidato bene ed è andato forte, ma ha sbagliato nei momenti in cui non bisognava farlo, tipo la prima manche buttando via il secondo posto oramai nelle sue mani. È stato protagonista ma alla fine poteva raccogliere decisamente di più! 

Forato e Guadagnini: 7 I nostri migliori rappresentanti della 450 sembrano viaggiare in coppia. Una grande prima manche per entrambi nella top five e con passo da podio, una seconda manche in rimonta. Alberto dichiara di non essere contento, di volere un podio con tutte le sue forze e noi gli crediamo perché non è solo un sogno. È una cosa possibile e reale perché sia lui che Mattia hanno già dimostrato in pista di avercelo nel polso. Forza ragazzi!

MXGP Trentino: le pagelle mondiali di Stefano Dami!

Lata, Bonacorsi, Zanchi: 10 Se gli italiani sopra citati sono il nostro presente, questi 3 rappresentano il futuro, e nemmeno troppo lontano. Li ritroviamo nell'ordine sul podio assoluto del campionato europeo 250, e meritano 10 tutti e tre per motivi diversi. Lata perché sta ritrovando alla sua seconda stagione in questa categoria quella padronanza che gli ha permesso di vincere tutto nella 125. Bonacorsi perché ha più esperienza rispetto agli altri 2, è maturato e sa che è arrivato il momento di concretizzare e puntare al titolo, e per ora lo sta facendo alla grande. Zanchi perché invece è al primo anno nell'emx2, nonostante avesse l'età per correre ancora nella 125, ma non sembra un debuttante tanto è veloce e determinato! Avanti così!!

Punteggi: 4 In Svizzera aveva vinto Renaux, ma Prado era riuscito a guadagnare punti sul rivale. Qua vince lo Spagnolo, ma Renaux gli rosicchia 7 punti. Ma non si possono sommare i punti del Sabato con quelli delle 2 manche per l'assoluta? A mio avviso sarebbe più semplice!

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.