Cerca

Seguici con

News

L’Europeo Supermoto pronto al debutto stagionale

Redazione
dalla Redazione il 09/04/2019 in News
L’Europeo Supermoto pronto al debutto stagionale
L’Europeo Supermoto pronto al debutto stagionale

Nel fine settimana del 13 e 14 aprile dal circuito di Ottobiano partirà il Campionato Europeo Supermoto 2019. In concomitanza anche la prima prova del Campionato Interregionale Supermoto organizzato da XOffRoad

L’Europeo Supermoto pronto al debutto stagionale

Nel fine settimana del 13 e 14 aprile prenderà il via dal circuito di Ottobiano il Campionato Europeo Supermoto 2019.

Il promotore XIEM e il circuito pavese South Milano, al centro dell’attenzione con un evento altamente spettacolare dove gli specialisti della derapata mondiale polarizzeranno l’attenzione degli sportivi per tutto il weekend all’interno dell’ampia e moderna area sportiva lombarda.

Una due giorni di sport ed agonismo di altissimo livello che vedrà impegnati i più forti specialisti dell’intero panorama internazionale, alla quale hanno già confermato la presenza i migliori riders del combattuto campionato 2018, come il francese campione europeo e del mondo in carica Thomas Chareyre che anche quest’anno cercherà di conservare il titolo in sella alla TM ufficiale, provando a difendersi soprattutto dai due avversari più pericolosi come il ceco vicecampione europeo Pavel Kejmar (Degasoline Motorsport - TM) e il tedesco numero tre in Europa Markus Class (Team Phoenix - Husqvarna).

Ma oltre ai tre top riders, la prova continentale di avvio stagione offrirà anche altri nomi interessanti, come l’altro forte pilota ceco Milan Sitniansky (Tuning Motorsport - Honda), il transalpino Nicolas Cousin (Phoenix Racing Team - Honda), il finlandese Eero Madisson (Ktm MTR Team), lo spagnolo Jaume Gaya (Suzuki Gau), tutti da tenere particolarmente d’occhio e da apprezzare per le sorprendenti capacità atletiche, proprio come bisogna fare parlando dello squadrone azzurro, ad iniziare dal marchigiano ex campione tricolore Diego Monticelli (TM Factory Team) quinto nel 2018, il vicentino campione europeo Lite Trophy, Elia Sammartin (Honda Team Phoenix), Luca Ciaglia (Gazza Racing - Honda), Michael Vertemati (Vertemati Factory Team) per citarne solo alcuni dei piloti che saranno al via della nuova stagione agonistica internazionale, desiderosi di testare i lori bolidi sulle chicane del tracciato pavese e a darsi battaglia per conquistare la prima gara del prestigioso campionato.
Come nella passata stagione, è stata confermata la presenza della classe Lites Cup, ma la vera novità sarà l’inserimento della nuova classe Junior Cup, riservata agli under 21 ai quali verrà donata la quota di iscrizione.

10 sono i Team ufficiali accreditati, con piloti che provengono da 12 diversi Paesi e persino dal Brasile.
Lo staff del circuito pavese sono da tempo al lavoro per accogliere nel migliore dei modi piloti, staff e pubblico, presentando una pista di 1.770 m. di sviluppo complessivo di cui 460 m. di tratto fuoristrada.


Lo spettacolo avrà inizio sabato 13 con due turni di Free Practice e Time Practice, culminando domenica 14 con le warm-up e le gare finali dell’Europeo con la prima manche alle 12,00 e la seconda alle 15,00. 
I biglietti per la manifestazione saranno acquistabili direttamente presso il circuito di Ottobiano. Sabato l’ingresso per tutti sarà libero, mentre la domenica il biglietto intero avrà un costo di 10 euro, 8 euro per i tesserati FMI e ingresso gratuito per gli under 12.
Inserito nel programma della manifestazione, anche una prova del Campionato Interregionale Supermoto, che coinvolge tutti i licenziati ma prendono punti soltanto i piloti delle regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte e Veneto. 

Come raggiungere in auto il circuito South Milano di Ottobiano

Per chi viene da Torino: A21 direzione Piacenza, uscita Voghera, mantenere direzione Sannazzaro De Burgundi e seguire le indicazioni per Ottobiano.

Per chi viene da Milano: A7 direzione Genova, uscita Gropello Cairoli, mantenere direzione Dorno e seguire le indicazioni per Ottobiano.

Per chi viene dalla Romagna: A1 direzione Milano, a Piacenza prendere A21 direzione Torino, uscita Voghera, mantenere direzione Sannazzaro De Burgundi e seguire le indicazioni per Ottobiano.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.