Cerca

Seguici con

News

Motocross delle Nazioni Europee, appuntamento in Polonia

Redazione
dalla Redazione il 02/10/2019 in News
Motocross delle Nazioni Europee, appuntamento in Polonia
Chiudi

Sabato e domenica l’Italia sarà impegnata nel Motocross delle Nazioni Europee in programma a Danzica, in Polonia

Dopo il Motocross delle Nazioni, andato in scena nello scorso weekend ad Assen in Olanda, sabato e domenica l’Italia sarà nuovamente impegnata nel Motocross delle Nazioni Europee in programma a Danzica, in Polonia. 

Per questa gara il Commissario Tecnico FMI, Thomas Traversini, ha convocato:

Squadra Maschile

Morgan Lesiardo. Nato il 15/04/1999 a Cantù (CO). Moto: Ktm. Team: Racestore MX2 Max Bart Racing. Classe MXoEN: MX2

Andrea Roncoli. Nato il 20/05/2003 a Novi Ligure (AL). Moto: Husqvarna. Team: O’Ragno 114 Torino Moto. Classe MXoEN: 125 cc

Valerio Lata. Nato il 06/07/2005 a Roma. Moto: Ktm. Team: Marchetti Racing. Classe MXoEN: 85 cc

Matteo Luigi Russi. Nato il 06/01/2005 a Seriate (BG). Moto: Ktm. Team: North West Motorsports. MXoEN: 85 c

Squadra Femminile

Francesca Nocera. Nata il 23/10/1993 a Treviglio (BG). Moto: Yamaha. Team: Ghidinelli

Giorgia Montini. Nata il 19/02/1999 a Brescia. Moto: Yamaha. Team: Cello 555

Nel 2018, proprio a Danzica, la Maglia Azzurra conquisto il Motocross delle Nazioni Europee maschile e femminile. Di quelle squadre facevano parte Valerio Lata, Andrea Roncoli e Giorgia Montini.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Siamo pronti a gareggiare su una pista che nel 2018 ci ha regalato grandi soddisfazioni. Conoscere il tracciato non sarà necessariamente un vantaggio, mentre ritengo positivo il fatto che alcuni piloti conoscono già il format di gara. Come ben sappiamo, le competizioni a squadre sono diverse da tutte le altre perché bisogna essere molto uniti. I nostri piloti hanno un forte spirito di gruppo, fondamentale per confrontarsi con nazionali come Francia, Olanda e Danimarca. Nella competizione maschile saranno loro le squadre da tenere in considerazione, mentre in quella femminile ritengo l’Olanda molto forte. Inoltre, essendo una manifestazione giovanile, non mancheranno le sorprese”.     

CLICCA QUI PER L'ENTRY LIST COMPLETA

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.