Cerca

Seguici con

News

Jorge Prado alle prime tre prove dell’AMA Supercross 2023

Redazione
dalla Redazione il 01/12/2023 in News
Jorge Prado alle prime tre prove dell’AMA Supercross 2023
Chiudi

Due settimane di allenamento all'RD Field, nel sud della California sono bastate al campione in carica della MXGP Jorge Prado per decidere di cimentarsi nei primi tre round dell'AMA Supercross 2024

Jorge Prado, campione del mondo MXGP in carica, farà il suo debutto nel campionato AMA Supercross nel 2024. Con il supporto del Troy Lee Designs/Red Bull/GASGAS Factory Racing Team, Prado ha deciso di schierarsi nella classe 450SX ad Anaheim 1, San Francisco e San Diego
Fresco di conquista del Campionato Mondiale Motocross 2023 nella categoria MXGP, Jorge aveva espresso il sogno di una vita di provare lo sport del Supercross e disputare alcune gare negli Stati Uniti. 
Jorge, in accordo con il suo Red Bull GASGAS Factory Racing Team e il Troy Lee Designs/Red Bull/GASGAS Factory Racing Team, ha deciso gareggiare nei tre round di apertura del campionato AMA Supercross 2024 nel tentativo di acquisire esperienza negli Stati Uniti, durante quella che per il Mondiale MXGP è ancora la off season.

Jorge Prado alle prime tre prove dell’AMA Supercross 2023

Jorge Prado:Da quando ho iniziato a guidare il mio sogno è sempre stato quello di correre un giorno negli Stati Uniti, in particolare per gareggiare nel Supercross. L'ho guardato per tutta la vita in televisione e ho sempre pensato che dovesse essere fantastico correre sotto le luci con una folla e un'atmosfera enormi! E più nello specifico, deve essere fantastico correre in uno stadio iconico come l’Angel Stadium. Ho avuto la fortuna nel 2015, mentre ero in visita e mi allenavo negli Stati Uniti, di andare ad Anaheim 1: è stata una bellissima esperienza e mi ha fatto venire voglia di provarla ancora di più. Quindi, dato che ho vinto il titolo MXGP quest’anno e sono totalmente in salute e alla ricerca di una nuova sfida, ho pensato che fosse il momento perfetto nella mia carriera per venire ad allenarmi adeguatamente negli Stati Uniti per prepararmi per alcune gare di Supercross. Non voglio sprecare un altro anno intero chiedendomi se potrei o dovrei, quindi sono qui e lo proverò. Non vedo davvero l'ora e ho la fortuna di avere il pieno supporto del mio Red Bull GASGAS Factory Racing Team a casa con Claudio e Davide de Carli, e del Troy Lee Designs/Red Bull/GASGAS Factory Racing Team qui in Gli Stati Uniti dietro di me.” 
 
Roger De Coster (Direttore degli sport motoristici, Nord America): “L'obiettivo principale di Jorge nel 2024 è difendere il titolo mondiale guadagnato la scorsa stagione, ma ovviamente siamo entusiasti di vedere cosa può fare su una pista di Supercross. Sappiamo tutti che ha molto talento, dato che è già più volte campione del mondo di motocross, avendo vinto in MX2 ed essendo l'attuale campione della MXGP. Tuttavia, sappiamo anche che il Supercross ai massimi livelli è estremamente competitivo e correre con i migliori qui richiede molta tenacia oltre al talento, quindi questa sarà una grande sfida per lui. Gli auguriamo il meglio e siamo lieti che con il supporto di TLD GASGAS siamo in grado di sostenere il suo desiderio di provare il Supercross!” 

Davide De Carli (Red Bull GASGAS Factory Racing Team Manager): “Jorge ha realizzato il suo sogno in Europa di diventare campione del mondo MXGP quest'anno e siamo così orgogliosi di lui. Il suo desiderio ora è allenarsi negli Stati Uniti e provare il Supercross, perché finora non ne ha avuto l'opportunità e da parte nostra se lo merita completamente. Noi, come squadra, insieme a Pit Beirer e Robert Jonas, siamo stati completamente aperti fin dal primo giorno con Jorge riguardo a dargli l'opportunità di correre nel Supercross e lo sosterremo dall'Europa! Non vediamo l’ora di vederlo schierare in A1 perché è importante per lui correre quei primi tre round per chiarire nella sua mente quale sarà il suo futuro agonistico, dato che è ancora molto giovane e può provarlo. Per lui è anche un buon allenamento invernale prima dell’inizio della stagione MXGP, dove il suo obiettivo è difendere la sua targa numero uno nel 2024. Buona fortuna, Jorge!

Dopo la sua apparizione nei tre round nel campionato AMA Supercross 2024, Jorge tornerà in Europa e si preparerà per la difesa del campionato mondiale MXGP, che si aprirà con l’MXGP della Patagonia-Argentina il 10 marzo 2024

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.