Cerca

Seguici con

Supermoto

Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt

Redazione
dalla Redazione il 02/05/2022 in Supermoto
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Chiudi

Il campione del mondo domina anche la seconda prova, corsa a Ottobiano. Sammartin il migliore degli italiani, al secondo posto

Continuano nel segno di Marc Reiner Schmidt gli Internazionali d’Italia supermoto Motorex. Il tedesco, campione del mondo in carica, domina anche la seconda prova, corsa domenica 1 maggio sulla pista South Milano di Ottobiano, in provincia di Pavia.

Per Schmidt, in sella alla sua TM – L30, una gara senza sussulti: due partenze in testa e controllo delle operazioni dal primo all’ultimo giro, con successo della S1 internazionale. Alle sue spalle il compagno di squadra e campione italiano Elia Sammartin (TM – L30), protagonista di un grande duello, soprattutto in gara-2, con Diego Monticelli (Honda – Team BRT). Sul terzo gradino del podio degli italiani c’è Luca D’Addato (Honda – 8biano), mentre Luigi Domenichini (KTM – VM racing) vince la Rookie.

Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt

Nella S2 Fabrizio Bartolini (Honda – Team Mp racing) vince ancora, come a Ortona, ma deve sudare le proverbiali sette camicie per resistere a un Erik Tesconi (Honda – Liguria racing) abilissimo soprattutto sul tratto fuoristrada. Andrea Stucchi e Nico Grazioli chiudono terzo e quarto con le TM del Team 11.

S3 nelle mani del francese Damien Giordano Ferrara (Honda – Bisalta drivers Cuneo), davanti a Matteo Frassino (Honda – Team BRT) e Michele Chiello (Honda – Bisalta drivers Cuneo), primo in gara-2 dopo un sesto posto nella prima uscita.

La S4 è come al solito un frullatore d’emozioni. Alla fine la spunta Kevin Vandi (TM – L30) con un secondo e un primo di manche. Alle sue spalle c’è Alessandro Morosi (Honda – Gazza racing), che vince gara-1 e termina terzo in gara-2, alle spalle anche di Marco Malone (Honda – FRT racing 2), protagonista di una grande rimonta fino alla sesta posizione dopo una caduta in gara-1.

Daniele Di Cicco (Honda – I briganti della torre) si aggiudica la S5, approfittando del ritiro in gara-2 per un problema meccanico di Mauro Cucchietti (Honda – Gazza racing), vincitore della prima manche. Dietro a Di Cicco sul podio ci sono Paolo Terraneo (Yamaha – Team MP racing) e Raffaele Pirri (Yamaha – Racing Palermo).

Il ceco Jan Ulman (TM – Transilvania) continua a distinguersi nella S Young e, nonostante la moto di cilindrata inferiore, si piazza in mezzo ai migliori piloti della S5 e della S3. Alle sue spalle nella classifica di categoria c’è Matteo Valdemi (Honda – Liguria racing).

S Junior con doppietta per un inavvicinabile Matteo Andreotti (TM – Team 11), con una straordinaria Luana Giuliani (KTM – AC4 racing team) seconda. Nathan Terraneo (KTM – Team MP racing) termina terzo, mentre il capoclassifica Andrea Benvenuti (KTM – FRT racing 2), partito dalla pit lane in gara-1, resta fuori dal podio, ma salva comunque la tabella rossa. Marco Battistin (KTM – Egna Neumarkt) è il primo della cilindrata 65.

Prossimo appuntamento con gli Internazionali d’Italia supermoto Motorex il 12 giugno a Busca, in provincia di Cuneo.

Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt
Internazionali d’Italia supermoto, ancora Schmidt

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.