Cerca

Seguici con

Supermoto

Lukas Hollbacher vince a Castelletto il GP della Lombardia Supermoto

Redazione
dalla Redazione il 26/09/2022 in Supermoto
Lukas Hollbacher vince a Castelletto il GP della Lombardia Supermoto
Chiudi

Si è corsa questo weekend sul Motodromo pavese di Castelletto di Branduzzo, il quinto e penultimo round del Campionato del Mondo di Supermoto. Sul podio anche Marc Reiner Schmidt e Thomas Chareyre

Si è corsa questo weekend sul Motodromo pavese di Castelletto di Branduzzo, il quinto e penultimo round del Campionato del Mondo di Supermoto, valido per l’assegnazione del GP della Lombardia 2022.
La Race One che ha aperto ieri il weekend agonistico con la prima vittoria andata al tedesco leader del campionato, Marc Reiner Schmidt (L30 Racing TM Factory) davanti al francese Thomas Chareyre (SMX Asd TM) e l’austriaco Lucas Hollbacher (KTM MTR).
Oggi, sull’area del Motodromo di Castelletto, a rendere più tecniche le sfide finali è stata la forte pioggia caduta per tutta la giornata, rendendo così il tracciato ancora più selettivo del solito, con le sfide dei top rider ancora più ricche di suspence per uno spettacolo straordinario.

Già dalle qualifiche il confronto è stato influenzato dalle condizioni della pista e, nonostante il poco grip, il Campione del Mondo in carica Marc Reiner Schmidt (L30 Racing TM Factory) si è distinto nelle qualifiche, con una prestazione fenomenale che gli ha assicurato la prima posizione della classifica provvisoria. L’austriaco Lukas Hollbacher (KTM MTR) è finito secondo e Thomas Chareyre (SMX) in terza posizione. Il terzetto si poi confrontato per la Superpole anche con Milan Sitniansky (Tuning Motor Sport), quarto, e Steve Bonnal (TC4R1 Racing) al quinto posto e primo dei Rookie. Il sesto posto è stato per il vicentino Elia Sammartin (L30 Racing TM Factory).

I piloti in lizza per la Superpole hanno dato vita ad uno spettacolo sorprendente ad iniziare da Thomas Chareyre, che ha mostrato il suo talento facendo segnare un tempo straordinario, quasi un secondo più veloce del miglior tempo delle prove cronometrate. Lukas Hollbacher non è riuscito ad avvicinarsi ulteriormente e si è classificato con un distacco di due secondi dal rivale. Marc Reiner Schmidt è stato l'ultimo pilota a scendere in pista e la sua velocità negli intermedi è stata molto vicina a quella del francese; nella seconda parte del tracciato Schmidt avrebbe potuto tentare di conquistare la pole position ma la sua TM ha perso potenza subito dopo il tratto fuoristrada e la possibilità di raggiungere la pole classificandosi terzo.

Nella Race One, Thomas Chareyre (SMX) è stato il più veloce a superare la prima curva, inseguito da Marc Reiner Schmidt (L30 Racing TM Factory), che è stato sufficientemente abile da superare Lukas Hollbacher (KTM MTR), il quale non ha sfruttato appieno la seconda posizione della griglia di partenza. Marc Reiner Schmidt non ha perso tempo e dopo poche curve ha attaccato Chareyre prendendo il comando. Hollbacher ha cercato di tenere il passo dei piloti TM ma ha dovuto mollare dopo poche curve.
Il ritmo imposto da Schmidt e Chareyre è stato molto intenso per tutta la gara e nonostante il transalpino sia andato molto vicino al rivale, Schmidt ha aperto un gap su Chareyre grazie alla sua grande prestazione nel tratto fuoristrada.
L’iridato è stato il primo a prendere la bandiera a scacchi conquistando la prima vittoria del weekend di, seguito da Thomas Chareyre e Lukas Hollbacher, rispettivamente secondo e terzo. Steve Bonnal era sesto ed è stato anche nominato miglior pilota Rookie.

Lukas Hollbacher vince a Castelletto il GP della Lombardia Supermoto

S1GP Fast Race
Come consuetudine, la manche di apertura della domenica è stata la Fast Race, con Thomas Chareyre (SMX) che ha guidato il gruppo dalla prima curva, anticipando Marc Reiner Schmidt (L30 Racing TM Factory) e Lukas Hollbacher (KTM MTR). Durante il primo giro Schmidt è passato in testa e aprendo subito un gap sui rivali. Alle sue spalle, Hollbacher ha superato Chareyre e poco dopo ha raggiunto anche il capofila, superando anche lui. Grazie ad una grande determinazione il pilota austriaco ha vinto la gara, inseguito da Marc Reiner Schmidt e Thomas Chareyre; quest'ultimo si è classificato terzo mentre lottava per raggiungere il ritmo di gara desiderato.

S1GP Superfinal
L'ultima gara della giornata è stata la Super Finale, la cui griglia di partenza è composta dai risultati della Sprint Race. La pole position è andata all'austriaco Lukas Hollbacher (KTM MTR), che l'ha sfruttata al meglio e ha preso il comando della corsa dalla prima curva. Il ritmo del pilota KTM è stato molto deciso e nonostante Marc Reiner Schmidt (L30 Racing TM Factory) lo abbia inseguito per superarlo nulla è cambiato, neppure durante il passaggio nella “Joker lane”. La terza posizione è andata a Thomas Chareyre, che è scivolato più volte durante la sessione a causa della gomma anteriore e non è riuscito a impostare il ritmo di gara desiderato.

Nella classifica del Mondiale Marc Reiner Schmidt resta al comando nonostante il distacco su Lukas Hollbacher si sia ridotto di qualche punto. Quest'ultimo è salito al secondo posto superando Thomas Chareyre, che ora è terzo.

La Rookie Cup è stata caratterizzata da bellissimi confronti tra piloti ma la vittoria è andata a Youry Catherine, autore di una sessione da brivido, seguito da Romain Kaivers e Andreas Buschberger. Nonostante abbia vinto la prima manche, Steve Bonnal ha commesso diversi errori che lo hanno portato lontano dalle prime posizioni. Romain Kaivers ha vinto la gara, mentre Catherine e Buschberger erano secondo e terzo. Alexis Marie Luce rimane il leader della Rookie Cup.

S4 Race One
Alessandro Morosi (Gazza Racing Honda) ha allungato in testa al via ed è stato seguito da Kevin Vandi (L30 Racing TM Factory), che non è riuscito a sfruttare al meglio la sua terza posizione. Partenza difficile anche per Alex Ruiz Jimenez (L30 Racing TM Factory), che ha perso diverse posizioni dopo il via. C'è stato un colpo di scena dopo il secondo giro quando il direttore di gara ha assegnato una penalità di 20 secondi a Morosi a causa della sua partenza non corretta. Vandi e Morosi sono stati i protagonisti di una battaglia mozzafiato per il comando della gara e si sono scambiati posizione quasi ad ogni curva. Mentre Ruiz Jimenez, attuale leader di campionato, occupava la terza posizione e recuperava terreno quando è caduto, fortunatamente senza conseguenze fisiche ma perdendo diverse posizioni. Morosi e Vandi sono stati coinvolti in una serrata battaglia per la leadership fino al termine della gara quando il pilota del Gazza Racing è stato il primo a tagliare il traguardo ma la sua posizione è scesa al quarto posto a causa della penalizzazione inflittagli. Così Kevin Vandi ha ottenuto la vittoria ed è stato seguito da Kevin Zahorak (Husqvarna) e Loris Ford Dunn (Husqvarna), terzo.

S4 Gara Due
Anche la seconda e ultima manche di questo avvincente Campionato Europeo S4 è stata ricca di emozioni. Molto veloce al via Alex Ruiz Jimenez (L30 Racing TM Factory) che ha preso il comando davanti a Alessandro Morosi (Gazza Racing Honda) e Kevin Vandi (L30 Racing TM Factory), rispettivamente secondo e terzo. Ruiz Jimenez e Morosi hanno distaccato Vandi ma al pilota della TM è stata assegnata una penalità per falsa partenza e in quella fase Morosi ha preso il comando della corsa e lo ha tenuto fino alla fine della sessione. Alex Ruiz Jimenez ha dovuto spingere per mantenere un buon margine e concludere la gara in terza posizione in modo da poter ottenere i punti necessari per vincere il Campionato. Kevin Vandi è stato incoronato così vincitore della gara, seguito da Alessandro Morosi e Kevin Zahorak (Husqvarna).

Alex Ruiz Jimenez ha conquistato il titolo del Campionato Europeo S4, precedendo l’italiano Kevin Vandi e Kevin Zahorak, terzo.

SM Junior Gara Uno
Anche la prima gara della categoria Junior è stata ricca di emozioni e colpi di scena. Il pilota ceco Matej Kokes (Husqvarna), autore della pole position, è stato penalizzato all'inizio della gara. Dopo la prima curva Mathias Vetkin (KTM) ha preso il comando del gruppo seguito da Ramon Godino (TM). Vetkin ha lottato con Kokes e grazie a un ritmo di gara deciso e a un errore in fuoristrada è riuscito a lasciarsi alle spalle il rivale.
Vetkin ha vinto la gara e si è classificato davanti a Ramon Godino e Matej Kokes. Il pilota di casa Andrea Benvenuto ha finito quarto.

SM Junior Gara Due
La seconda gara della categoria SM Junior è stata altrettanto combattuta. Al via tre piloti si sono allontanati lasciando dietro di sé gli avversari. Matej Kokes (Husqvarna) ha condotto la gara gestendo il rivale Mathias Vetkin (TM). Il leader del campionato Ramon Godino si è classificato terzo. I tre piloti sono stati protagonisti di un'appassionante battaglia. Godino resta la targa rossa in classifica di Campionato, ma Matej Kokes si è avvicinato allo spagnolo con soli 2 punti di vantaggio. I due rivali si batteranno per la vittoria nella gara conclusiva del Campionato, in programma in Francia a metà ottobre.

S1GP Overall Classification:

1. HOLLBACHER Lukas (AUT, KTM) Pts. 75,000 (0+20+25+30); 2. SCHMIDT Marc Reiner (GER, TM) Pts. 72,000 (0+25+22+25); 3. CHAREYRE Thomas (FRA, TM) Pts. 64,000 (1+22+20+21); 4. SITNIANSKY Milan (CZE, Honda) Pts. 52,000 (0+18+18+16); 5. SAMMARTIN Elia (ITA, TM) Pts. 50,000 (0+16+16+18); 6. KAIVERS Romain (BEL, TM) Pts. 41,000 (-1+14+13+14); 7. BUSCHBERGER Andreas (AUT, KTM) Pts. 40,000 (-1+13+14+13); 8. CATHERINE Youry (FRA, Honda) Pts. 38,000 (-1+11+12+15); 9. MARIE LUCE Axel (FRA, TM) Pts. 32,000 (-1+10+11+11); 10. BONNAL Steve (FRA, TM) Pts. 30,000 (0+15+15+0)

S1 Rookie Cup Overall Classification:

1. KAIVERS Romain (BEL, TM) Pts. 67; 2. CATHERINE Youry (FRA, HON) Pts. 66; 3. BUSCHBERGER Andreas (AUS, KTM) Pts. 63; 4. BONNAL Steve (FRA, TM) Pts. 57; 5. MARIE LUCE Axel (FRA, TM) Pts. 50.

S4 Overall Top Ten:

1. VANDI Kevin (ITA, TM) Pts. 47,000 (25+22); 2. MOROSI Alessandro (ITA, Honda) Pts. 43,000 (18+25); 3. ZAHORAK Kevin (GER, Husqvarna) Pts. 40,000 (22+18); 4. RUIZ JIMENEZ Alex (ESP, TM) Pts. 35,000 (15+20); 5. FORD DUNN Loris (GBR, Husqvarna) Pts. 35,000 (20+15); 6. TSCHOPP Janik (SUI, Husqvarna) Pts. 30,000 (16+14); 7. CRAVOTTO Giorgio (ITA, Honda) Pts. 25,000 (9+16); 8. YAHAYA Khairulamirin (MAS, Husqvarna) Pts. 25,000 (13+12); 9. MCMAHON William (USA, Husqvarna) Pts. 25,000 (14+11); 10. DELONG Alexis (FRA, TM) Pts. 21,000 (8+13);

SM Junior Overall Top Ten:
1. VETKIN Mathias (EST, TM) Pts. 47,000 (25+22); 2. KOKES Matej (CZE, Husqvarna) Pts. 45,000 (20+25); 3. GODINO Ramon (ESP, Yamaha) Pts. 42,000 (22+20); 4. BENVENUTI Andrea (ITA, KTM) Pts. 36,000 (18+18); 5. ANDREOTTI Matteo (ITA, TM) Pts. 32,000 (16+16); 6. EBELMANN Rasmus (EST, Husqvarna) Pts. 30,000 (15+15); 7. MOOSES Robin Robert (EST, Husqvarna) Pts. 28,000 (14+14); 8. BERECZKI David Zsolt (HUN, Husqvarna) Pts. 25,000 (13+12); 9. MONICA Gabriele (ITA, TM) Pts. 24,000 (11+13); 10. MOOSES Rita Liisa (EST, Husqvarna) Pts. 23,000 (12+11); 11. MAIMONTE Mattia (BEL, TM) Pts. 10,000 (0+10);

Lukas Hollbacher vince a Castelletto il GP della Lombardia Supermoto
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.