Cerca

Seguici con

Moto

Royal Enfield investe 50 milioni nella Stark Varg

Redazione
dalla Redazione il 02/01/2023 in Moto
Royal Enfield investe 50 milioni nella Stark Varg
Chiudi

Eicher Motors Limited, proprietaria del più antico marchio di moto del paese indiano, ha approvato un piano di investimento e collaborazione con la casa europea

Il Consiglio di Amministrazione di Eicher Motors Ltd. ha approvato un piano investimento e collaborazione con il produttore di moto elettriche Stark Future SL.

Costituita nel 1982, Eicher Motors Limited è l'azienda di punta del Gruppo Eicher in India e uno dei principali attori dell'industria automobilistica indiana ed è anche proprietaria del più antico marchio di moto del paese, Royal Enfield, che ha prodotto la sua prima moto nel 1901. Royal Enfield, che ha ottenuto la licenza originale del marchio inglese dall'indiana Madras Motors, è ora una filiale di Eicher Motors Limited e ha sede a Chennai, in India.

Il piano di Eicher Motors Ltd prevede un investimento iniziale di 50 milioni di euro, pari a una partecipazione del 10,35% circa in Stark Future SL. Questo investimento aprirà la strada a una partnership a lungo termine per la ricerca e lo sviluppo di motocicli elettrici, la condivisione di tecnologie, la concessione di licenze tecniche e la produzione.

Anton Wass, CEO di Stark Future: "Con la Stark Varg abbiamo voluto sfidare, ma anche ispirare l'industria motociclistica. Collaborare con uno dei primi marchi di motociclette della storia e partecipare al loro viaggio verso la sostenibilità è per noi fonte di grande ispirazione. Siamo rimasti profondamente colpiti da ciò che hanno fatto fin’ora così come dalla mentalità e dall'attenzione con cui continuano a costruire e sviluppare il marchio Royal Enfield verso il motociclismo sostenibile. Con la Stark Varg siamo convinti di avere un modello che stabilirà dei parametri di riferimento, quindi sapere che la base tecnica della moto si diffonderà molto di più è un'altra fonte di orgoglio per noi. Finora per noi è stato un viaggio breve, intenso e incredibile, ma il nostro legame con Royal Enfield e ciò che ci aspetta nei prossimi anni sono segnali brillanti per il futuro"

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.