Cerca

Seguici con

Enduro

Africa Eco Race 2019, Simone Agazzi mette tutti d’accordo

Redazione
dalla Redazione il 08/01/2019 in Enduro
Africa Eco Race 2019, Simone Agazzi mette tutti d’accordo
Africa Eco Race 2019, Simone Agazzi mette tutti d’accordo

Prima vittoria per il pilota italiano che al bivacco di Chami ha preceduto Ullevalseter che rosicchia due minuti a Botturi, terzo, ma sempre leader della generale

Dopo il passaggio in Mauritania e l'annullamento della sesta prova speciale di ieri, a causa di un forte vento che ha impedito agli elicotteri di alzarsi in volo, oggi la tappa marathon della Africa Eco Race 2019è stata trasformata in una tappa normale, con assistenza alla fine, al bivacco di Chami.

La partenza stata ritardata di due ore ed è per questo che si è preferito non correre in regime marathon, per permettere a tutti i piloti di usufruire dell'assistenza, indispensabile soprattutto per chi arriverà molto tardi.

Alessandro Botturi oggi ha nuovamente aperto la pista, partendo in testa e questo ha reso più semplice il lavoro degli avversari partiti più indietro. Sulla gara ormai tutti lo chiamano The king of navigation e il pilota di Lumezzane, come sempre molto riservato e modesto, sorride a questo appellativo. Stamattina al momento del via Botturi aveva dichiarato sinceramente “Mi sa che oggi ci perderemo tutti” e invece il leader della classifica assoluta moto non ha commesso neanche un errore e ha tracciato bene, in tutti i sensi. Per questo il traguardo della speciale l'ha tagliato in terza posizione, alle spalle di Simone Agazzi, vincitore di questa settima tappa, e Pal Anders Ullevalseter, secondo, che ha rosicchiato due minuti a Botturi che resta sempre in prima posizione con 5'15” di vantaggio sul norvegese. Salta agli occhi il distacco del terzo, Agazzi appunto, in classifica generale, di ben 2h.05'26”, e questo conferma il ritmo infernale dei primi due in classifica.

Domani la corsa trova la sua ottava tappa, sempre in Mauritania, da Chami a Amodjar: i chilometri complessivi sono 506,85 di cui 445 di prova speciale, ancora con piste rapide e dune. 

 

Etape 7 CHAMI / GARE DU NORD

1          AGAZZI Simone         HONDA           05:14:28                      

2          ULLEVALSETER Pal Anders   KTM     -00:02:21         

3          BOTTURI Alessandro           YAMAHA         -00:04:22         

4          JENSEN Felix  JI BYGG           -00:07:08         

5          BENKO Martin           KTM     -00:10:12         

6          VIDAL Guillaume     KTM     -00:13:04         

7          ARREDONDO Francisco        KTM     -00:14:07         

8          HAMARD Stephane  HUSQVARNA  -00:18:09         

9          CARILLON Patrice      KTM     -00:23:50         

10        CAPRIONI Paolo        KTM     -00:53:26

 

Clasifica generale

1          BOTTURI Alessandro           YAMAHA         26:04:58                      

2          ULLEVALSETER Pal Anders   KTM     -00:05:15         

3          AGAZZI Simone         HONDA           -02:05:26         

4          BENKO Martin           KTM     -02:07:58

5          JENSEN Felix  JI BYGG           -02:26:28         

6          CIPOLLONE Domenico          KTM     -04:20:12         

7          CAVELIUS Philippe   KTM     -04:28:05         

8          HAMARD Stephane  HUSQVARNA  -04:46:48  

9          ARREDONDO Francisco        KTM     -05:08:55         

10        CARILLON Patrice      KTM     -05:19:58         

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.