Cerca

Seguici con

News

Internazionali d'Italia Supermoto 2018. Let's go sliding!

il 16/03/2018 in News

Sette i Round confermati, uniti da una logistica più facile da affrontare, categorie ridisegnate, costi di iscrizione ribassati

Internazionali d'Italia Supermoto 2018. Let's go sliding!
Sette i Round confermati, uniti da una logistica più facile da affrontare, categorie ridisegnate, costi di iscrizione ribassati: questa la sintesi dei passaggi chiave della Supermoto per la stagione che va ad iniziare. Per quanto attiene i circuiti, si registrano importanti new entry, quali Busca (CN) e Castelletto di Branduzzo (PV). Mentre sono confermati Ottobiano (PV), Pomposa (FE), Viterbo e Latina.



Questo il Calendario 2018:
• Round #1 – 15 aprile – Ottobiano (PV)
• Round #2 – 13 maggio – Viterbo (VT)
• Round #3 – 24 giugno – Busca (CN)
• Round #4 – 22 luglio – Pomposa (FE)
• Round #5 – 02 settembre – Latina (LT)
• Round #6 – 13 ottobre – Castelletto B. (PV)
• Round #7 – 14 ottobre – Castelletto B. (PV)

Circa le classi, si ritorna alla più lineare identificazione attraverso la numerazione.
Top Class S1 (fino a 450cc. 4T – fino a 300cc. 2T), in cui dovranno obbligatoriamente convergere tutti i Piloti che risultino nella graduatoria Finale della Classe Supermoto 2017, i primi tre della Classifica Finale della Open Class 2017, tutti coloro che hanno preso punti nel Campionato Mondiale ed Europeo 2017. Gomma libera, ma limitata a quattro pneumatici.
La S2 (fino a 750cc. 4T – fino a 500cc. 2T), continuerà ad essere la classe di “mezzo”, la cui partecipazione è liberamente consentita fatta eccezione per le limitazioni fissate dalla S1. Gomma libera, ma limitata a tre pneumatici.
La S3/UNDER24 (fino a 450cc. 4T – fino a 300cc. 2T), età compresa tra 14 e 24 anni: il limite per l’età minima inizia dalla data del compleanno del Pilota, il limite per l’età massima termina alla fine dell’anno in cui il Pilota compie gli anni. Gomma libera, ma limitata a tre pneumatici.
La S4/SOLO ASFALTO (fino a 450cc. 4T – fino a 300cc. 2T), nessuna restrizione per la partecipazione. Gomma libera, ma limitata a tre pneumatici.
La S5/OVER 43, CORRE INSIEME ALLA S2 (fino a 750cc. 4T – fino a 500cc. 2T), l’età minima inizia dalla data del compleanno del Pilota. Gomma libera, ma limitata a tre pneumatici.

Attualmente, sul fronte Team la notizia più appassionante è quella del rientro del finlandese Mauno Hermunen in sella alla SWM Factory, che porterà ulteriore interesse al nostro Campionato. Ma la squadra di Biandronno non si accontenta, vuole essere protagonista assoluta, e conferma anche il velocissimo Edgardo Borella, già Campione Italiano 2017 sempre con SWM nelle fila del Team B.R.T., che a sua volta nel 2018 annovera Edoardo Gente e Alessandro Labate, due protagonisti lo scorso anno nelle proprie Classi.
Ma la giostra degli scambi è energica, infatti c’è chi da SWM si sposta in Honda, nelle fila del Red Moto Honda L30 Racing: stiamo parlando del campione in carica degli Internazionali d’Italia 2017, il tedesco Marc Schmidt. Ivan Lazzarini nel 2018 scenderà in campo con una delle squadre più forti e numerose, saranno addirittura 10 i Piloti L30 Racing. In S1 Schmidt sarà affiancato da Alberto Moseriti, nella S4 (solo asfalto) gli alfieri saranno Kevin Vandi e Lorenzo Lapini, Mentre Emiliano Cavagnino sarà schierato in S2. Ma c’è anche chi dalle Honda di Lazzarini approda alle Honda di FRT Racing 2, ossia Andrea Occhini (uno dei protagonisti lo scorso anno), che insieme al coriaceo e veloce Fabrizio Bartolini andranno a rinforzare la squadra romagnola.
Il Phoenix Racin Team, capitanato da Giorgio Anpolo, sarà concentrato esclusivamente in S1 e scenderà in campo con un tris di moto regine in Europa: Elia Sammartin (3°cl. negli Internazionali del 2017) e Nicolas Cousin con TM, Markus Class con una Husqvarna Factory, Luk Hunziker su KTM.
Anche il Degasoline Motor Sport scenderà in campo con le TM unicamente in S1, in sella saliranno Patrick Pals e Pavel Kejmar.
Da considerare la formazione del nuovo Team Yamaha Race Star, gestito da Gabriele Todde , che sarà in pista con Teo Monticelli e Alessandro Catallo.
Resta nella posizione di riferimento assoluto la pesarese TM anche per questo 2018, infatti all’interno della Factory ufficiale conferma il francese pluri Campione del Mondo Thomas Chareyre e Diego Monticelli, già protagonista negli Internazionali 2017.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.