Cerca

Seguici con

Enduro

Trofeo Metzeler Extreme Enduro. Gianluca Martini e la sua Beta conquistano il Black Hole

il 18/09/2018 in Enduro

Un fine settimana spettacolare sull’Appennino toscano dove 50 piloti, specialisti e non dell’estremo, si sono dati battaglia su un percorso molto selettivo

Trofeo Metzeler Extreme Enduro. Gianluca Martini e la sua Beta conquistano il Black Hole
Dopo la prova di apertura con la regina delle prove estreme italiane, l’Hell’s Gate Metzeler, sempre dalla Toscana, in provincia di Pistoia, ricomincia il Trofeo Metzeler Extreme Enduro FMI, che celebra la sua seconda prova con una gara da antologia: il Black Hole, organizzata dal Moto Club Valdibure Pistoiese. È il cuore dell’Appenino il teatro della sfida, il luogo dove i circa 50 piloti, specialisti e non dell’estremo, si danno battaglia già dal sabato mattina nel prologo: qui i crono rilevati stabiliscono l'ordine di partenza della prima eliminatoria del sabato pomeriggio e di quella successiva della domenica mattina, dove si percorrono cinque giri per un totale di circa 80 km. La finale è quella della domenica pomeriggio, dove i migliori devono percorrere tre giri di 12 km per circa 40 minuti di percorrenza.
La gara si svolge su un fondo prevalentemente sassoso, come è la zona dell’Abetone, alternata a tratti di terreno secco e polveroso, anche a causa dell’assenza di pioggia che ha caratterizzato questo mese di settembre. Anche ai migliori il giro non dà un attimo di tregua, così professionisti del calibro di Diego Nicoletti, Gianluca Martini e del sudafricano Travis Teasdale sono costretti a sudare per avere la meglio nelle speciali. Una battaglia avvincente sin da subito, uno spettacolo di cui ha beneficiato anche il numeroso pubblico accorso per ammirare i piloti affrontare le numerose zone estreme allestite in maniera sapiente dall'organizzazione del Moto Club Valdibure Pistoiese, capace di preparare e condurre fino alla fine una gara selettiva e spettacolare.
Alla fine sul gradino più alto del podio sale Gianluca Martini (Beta 250 2T), seguito da Eric Rebellato (Husqvarna 250 4T) e Michele Zoppi (Sherco 250 2T). Archiviate le prime due tappe toscane, il Trofeo Metzeler Extreme Enduro FMI tornerà in scena in terra sarda, a Narcao, dove gli uomini del Moto Club Sbarby Tour organizzeranno, il 2 e 3 novembre, la Rosas Hard Race.

CLASSIFICA FINALE BLACK HOLE TROFEO METZELER EXTREME ENDURO FMI
1. MARTINI Gianluca
2. REBELLATO Eric
3. ZOPPI Michele
4. PINI Pietro
5. CORAZZA Stefano
6. LORENZETTI Michele
7. SANTI Lorenzo

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • hammer31
    ERRORE - Buongiorno, Sono il Coordinatore Enduro del Veneto, vorrei segnalare un'errore in merito al Vs. articolo, che riguarda due nostri piloti. Non è Eric Rebellato ad essere arrivato secondo, ma Diego Nicoletti. Eric, seppur un bravissimo pilota, non è andato oltre il decimo posto a causa di un guaio tecnico. Complimenti ad entrambi! Saluti Eros Lenisa